lunedì 1 luglio 2013

LIBRI: Dimagrire senza dieta di Raffaele Morelli - Mondadori

Se si pensa che un periodo sia migliore di un altro per perdere peso, si continuerà a rimandare, autoingannandosi, a dirsi ogni volta che non è il momento adatto. Ogni scusa sarà buona: ogni arrabbiatura sarà valida ragione per buttarsi sul cibo, ogni tristezza spingerà a colmare il vuoto con i dolci... Ogni qualvolta ci si sentirà stressati, si correrà a compensare mangiando ed ingrassando, dicendo a noi stessi che, quando saremo più tranquilli (cosa che non accadrà mai!), allora si che potremmo dimagrire....Niente di più falso.