giovedì 4 febbraio 2016

Rafting, discesa lungo il fiume Pollina

Rafting sulle Madonie Rafting sulle Madonie ph. Madonie Outdoor
Il giubbotto è ben allacciato, le pagaie salde nella stretta delle mani. Si sale a bordo e via per fare rafting in Sicilia: lungo il fiume Pollina.
Il corso d'acqua che si districa tra i territori di San Mauro Castelverde, Pollina e Castelbuono, sulle Madonie, è stato infatti teatro di prova di una discesa di rafting che aprirà la strada alla fruizione da parte dei turisti.
Ma bisognerà aspettare che il livello dell'acqua sia ancora più alto, spiega la guida di rafting Giovanni Nicolosi, che ne curerà le discese con l'associazione Madonie Outdoor. Tempi previsti? Se la neve o le piogge saranno abbondanti, già dall'inizio di marzo si potranno percorrere gli otto chilometri del percorso come si fosse a bordo di uno scivolo naturale.
Si parte dalla Gole di Tiberio, altro luogo che si può esplorare in gommone nel periodo estivo, e si scende giù affrontando parecchie rapide che regalano a chi è a bordo un'emozione forte.
L'adrenalina scorre e intanto non ci si ferma di remare. Le pietre levigate del corso d'acqua affiorano chiaramente indicando la strada da seguire. Si attraversa anche il canyon in cui nidifica l'aquila reale.
Per avere informazioni sulle discese in rafting o sulle altre attività all'aria aperta da poter fare sulle Madonie sia nel periodo invernale che in quello estivo potete contattare Madonie Outdoor ai seguenti numeri Giovanni Nicolosi 3397727584 - Vincenzo Scavuzzo 3473237734 (altre attività).
fonte: http://siciliaweekend.info/sw/natura/item/2729-rafting-in-sicilia,-discesa-sulle-madonie-lungo-il-fiume-pollina.html

Nessun commento:

Posta un commento

ciao. lascia il tuo commento, sarà pubblicato al più presto. grazie