sabato 18 marzo 2017

LIBRI: Il duello di Bruno Vespa - Mondadori

Autunno '94 - autunno '95: solo dieci mesi separano i provvedimenti giudiziari a carico dei due leaders politici italiani, Berlusconi e D'Alema. Tra i due avvisi di garanzia si dipana uno straordinario romanzo politico - giudiziario, con personaggi reali, ma con un tale succedersi di intrecci, tradimenti, conversioni, elezioni politiche continuamente rimandate fino all'aprile 1996, che la realtà finisce per superare la fantasia. Con uno sguardo a illuminanti retroscena "Il Duello", in questa nuova edizione aggiornata all'inizio del 1997, si rivela sempre più lo scontro finale per la conquista del potere in Italia. Da Berlusconi e dalla trasformazione di Forza Italia da movimento in partito, a D'Alema e all'Ulivo di Prodi, da Fini e dal tormentato cammino di Alleanza Nazionale verso la destra democratica, a Bossi, Buttiglione, Bianco e la scissione del Partito Popolare, alla scossa al centro, caro a Scalfaro e D'Antoni, al buonismo. I giudici di Mani Pulite, gli ispettori ministeriali e il pubblico ministero Salamone ricostruisce per Vespa il più grande scontro giudiziario della Repubblica. Sullo sfondo, l'enigmatica figura di Di Pietro, ancora reticente sulle vere ragioni delle sue dimissioni dalla magistratura. E il lungo colloquio con Craxi ad Hammamet è una testimonianza unica, che getta nuova luce sui rapporti tra potere economico e politico, e rilancia in modo clamoroso il giallo dei fondi del Psi all'estero mai trovati.

Nessun commento:

Posta un commento

ciao. lascia il tuo commento, sarà pubblicato al più presto. grazie