giovedì 4 maggio 2017

19 maggio - Sicilia Cibo Benessere 2017 · Organizzato da NutriSicilia presso Istituto Dei Ciechi Via Angio, 90143 Palermo - Inaugurazione giorno 05 maggio 2017 presso i Cantieri Culturali della Zisa

Nessun testo alternativo automatico disponibile.
L'Associazione NutriSicilia organizza la prima edizione Regionale della kermesse “SICILIA CIBO BENESSERE”, un percorso educativo per la rivalutazione della gastronomia siciliana in chiave salutista. Il percorso è rivolto a cuochi professionisti, giovani chef talentuosi e cittadini.
Tutti i concorrenti avranno il compito di riproporre le ricette della tradizione gastronomica siciliana in chiave più salutista, senza sacrificare il sapore dei piatti tipici del territorio, che dovranno arricchire di gusto sano e genuinità. Un ruolo principe nella tavola di “Sicilia Cibo Benessere 2017” lo avranno i grani antichi di Sicilia.
Il prestigioso evento mira a promuovere “la cultura e l'arte culinaria siciliana” ed il patrimonio dei nostri prodotti che dominano la piramide alimentare della Dieta Mediterranea. L'evento permetterà l'incontro tra produttori, chef, amatori, pubblico, tecnici professionisti di alimenti, nutrizione e salute, e metterà in rilievo la responsabilità di diverse professionalità coinvolte nel settore della tutela della salute attraverso la nutrizione. Offrirà ai professionisti Chef la possibilità di partecipare ad un percorso di cucina sana, permettendo loro di confrontarsi, rinnovarsi e dimostrare la propria professionalità e creatività anche in questo nuovo mercato, quello del cibo come medicina e fonte di quotidiano benessere.
Il tutto sarà guidato da una giuria di esperti professionisti della salute, del benessere e della cultura, che affiancando i partecipanti, fornirà le giuste indicazioni per garantire un equilibrato apporto nutrizionale del piatto preparato e le adeguate osservazioni su quali parametri esaltare in cucina per favorire il cambiamento di stile di vita nei consumatori.
Un progetto che si propone di consolidare il percorso di cambiamento della cultura culinaria siciliana, senza trascurare la tipicità del gusto delle ricette tradizionali isolane, per riproporle in una chiave più salutista, facendo conoscere al mercato piatti, menù e ricette dal gusto tipico mediterraneo, siciliano, ma più sano.
L'obiettivo è concepire le nostre cucine come un luogo dove ogni giorno si praticano i concetti alla base dello sviluppo sostenibile per l’Uomo e per il Pianeta...
Ma ci sarà anche spazio per la bellezza, non solo per le bontà....i partecipanti alla kermesse “Sicilia Cibo Benessere 2017” delizieranno occhi e palati con degustazioni di piatti tipici della ristorazione siciliana e della dieta mediterranea riproposti in versione “equilibrata” ed "appetibile". La kermesse avrà il merito di svelare come l’arte culinaria, al ristorante ed in casa, non può rinunciare alla ricerca, alla creatività, alla qualità, al gusto ed al valore nutrizionale degli alimenti, alla salute.

L’evento è patrocinato dall’Assessorato Regionale della Salute, dalla Settimana delle Culture Città di Palermo e dall’Istituto dei Ciechi I. Florio e S. Salamone.

Programma e Regolamento
Venerdì 19 Maggio 2017 dalle 11.00 alle 20.00
Istituto dei Ciechi - Opere Riunite I. Florio e F. ed A. Salamone, Via Angiò 27, Palermo

Ore 11.00 PRIMA PARTE - Categoria Chef Professionisti
Ore 11.00 Intervento tecnico-scientifico
“La Pasta prodotta con grani antichi di Sicilia: tecniche per preparare una ricetta salutare nel rispetto delle proprietà nutrizionali e del gusto” a cura del Prof. Andrea Busalacchi, esperto in nutrizione.
Ore 11.30:
Presentazione chef concorrenti della prima edizione della kermesse Sicilia Cibo Benessere, che gareggeranno per la preparazione di un primo piatto prodotto con grani antichi di Sicilia sotto la guida di un tecnico della nutrizione umana, prof. Andrea Busalacchi, e dello Chef Gioacchino Sensale.
Ore 12.30 Votazioni:
1. la giuria 10 componenti - composta da esperti in nutrizione, professionisti del settore salute privata e pubblica e da imprenditori/professionisti del settore alimentare e ristorativo - valuterà mezzo degustazione i piatti realizzati attraverso i seguenti indici: 1) proprietà nutrizionali complessive; 2) combinazioni equilibrata degli ingredienti; 3) la gustosità; 4) il profumo; 5) l’originalità della ricetta; 6) l’originalità nella tecnica di preparazione; 7) tempo di preparazione; 8) la congruità di gusto con la ricetta tipica siciliana originaria; 9) l’aspetto visivo e cromatico; 10) il livello di salubrità percepita. Ciascun giudice potrà assegnare a ciascun indice un punteggio da 0 a 10 (il non voto sarà valutato “zero”), il punteggio finale sarà costituito dalla somma dei voti per ciascun indice.
2. la giuria popolare valuterà mezzo degustazione i piatti sulla base delle personali preferenze fornendo un voto da 0 a 10.

Solo il voto della giuria di esperti contribuirà a redigere la graduatoria per l'assegnazione del trofeo al primo classificato, cioè colui che avrà ottenuto il massimo punteggio e sarà proclamato vincitore con il titolo “1° Classificato Sicilia Cibo Benessere 2017 - Categoria Chef Professionisti”

Ore 13.30 Percorso sensoriale e pranzo con le Eccellenze Siciliane.
Percorso sensoriale per tutti gli ospiti con la degustazione guidata dagli autori dei piatti con il coordinamento dallo Chef Gioacchino Sensale e dal prof. Andrea Busalacchi.

Ore 14.30 SECONDA PARTE - Categoria Aspiranti Chef ed Amatori della cucina sana
Ore 14.30 Intervento tecnico-scientifico
“Cosa c’è nel mio primo preferito realizzato con pasta ai grani antichi e verdure di stagione” a cura della biologa nutrizionista Dott.ssa Felicia Di Falco
Ore 15.00:
Un pomeriggio dedicato agli allievi ed amatori della cucina sana che si cimenteranno nella realizzazione di un piatto a base di “pasta ai grani antichi e verdure di stagione”. Ci sarà spazio per la creatività degli allievi e degli amatori della cucina sana, che avranno l'opportunità di realizzare un primo piatto con il supporto dello Chef Gioacchino Sensale e della biologa nutrizionista dott.ssa Licia Di Falco.
Ore 16.00 Votazioni:
Una giuria di 10 componenti scelti tra il pubblico attribuirà un voto complessivo al piatto, che avrà un punteggio che potrà variare da 0 a 10. I piatti vincitori saranno quelli che avranno ottenuto il punteggio più alto. I due vincitori, uno per categoria, riceveranno il trofeo “1° Classificato Sicilia Cibo benessere 2017 – Categoria Aspiranti Chef” e “1° Classificato Sicilia Cibo benessere 2017 – Categoria Amatori della cucina sana”.
16.30 Consegna attestati a tutti i partecipanti a cura di NutriSicilia ed esponenti degli enti patrocinanti.

Ore 18.00 Al via l’aperitivo e party “Sicilia Cibo Benessere 2017”
Presentazione del libro di Alberto Jori - Panem et circenses. Cibo, cultura e societá nella Roma antica, Nuova Ipsa Editore,
Interverranno:
Dr. Rossella Sucato, Presidente NutriSicilia
Dr. Salvatore Requirez, Dirigente Dipartimento Attività Sanitarie ed Osservatorio Epidemiologico, Assessorato Regionale della Salute
Dr. Giuseppe Carrubba, Responsabile Servizio Internazionalizzazione Ricerca Sanitaria - Arnas Civico - G. di Cristina - M. Ascoli di Palermo
Dr. Claudio Mazza, Direttore Nuova Ipsa Editore
Cerimonia di premiazioni Sicilia Cibo Benessere 2017: "1° Classificato Categoria Professionisti", 1° Classificato Categoria Aspiranti Chef” e “1° Classificato Categoria Amatori della cucina sana”.
Consegna ai soggetti prescelti nella giornata del prestigioso riconoscimento di “Custode dell’Identità Territoriale” a cura di Lurss.Onlus.

REGOLAMENTO
Art. 1
NutriSicilia organizza la gara gastronomica denominata "Sicilia Cibo Benessere 2017" al fine di:
 contribuire a migliorare la conoscenza e la promozione dei prodotti tipici dell’agroalimentare di qualità del territorio;
 valorizzare l’enogastronomia della Regione con la proposta e la presentazione di specialità tradizionali locali;
 favorire e migliorare la specializzazione professionale degli allievi e di riflesso dei produttori stimolandoli ad una sempre maggiore attenzione alla cucina locale e all’utilizzo dei prodotti del territorio;
 stimolare gli chef e gli allievi chef alla competizione gastronomica e alla messa in pratica dei principi della Dieta Mediterranea e della dieta equilibrata, che dovranno applicare in cucina per sottoporlo alle preferenze delle nuove tendenze del mercato, quale l’attenzione alla tecnica, alla ricerca e l’innovazione, all’equilibrio, al gusto, alla presentazione ed al lavoro di squadra per una cucina più sostenibile per l'uomo ed il Pianeta.
A tal proposito dovranno essere rispettate la fedeltà alla tradizione e all’equilibrio tipico della Dieta Mediterranea, utilizzando alimenti del territorio. La genuinità dei prodotti utilizzati dovrà essere trasferita alle pietanze elaborate, cercando di mantenere il più possibile il valore nutrizionale degli alimenti. Rimanere fedeli alle ricette tradizionali, proponendo piatti innovativi e salutari con l’uso dei grani antichi sarà questa la vera sfida.
Art. 2
La gara gastronomica è riservata esclusivamente agli Chef, agli allievi degli istituti ed amatori con un comprovato interesse dettato da passione, studio e ricerca della cucina sana regionale (es: soci di associazioni, scrittori di libri, blogger di cucina, etc.)
Art. 3
La manifestazione, che rientra nel calendario degli eventi della Settimana delle Culture di Palermo, patrocinata dal Comune di Palermo e dell’Assessorato Regionale della Salute, si svolgerà venerdì 19 maggio 2017 dalle 11.00 alle 20.00.
Le adesioni corredate di CV dovranno pervenire entro il 10 maggio 2017 all’indirizzo e-mail nutrisicilia@gmail.com. Eventuale proroga sul termine di scadenza della presentazione delle istanze verrà comunicato tempestivamente.
Alla manifestazione saranno ammessi al massimo 10 partecipanti per categoria, per un massimo di 30 partecipanti.
Art. 4
Ogni gruppo dovrà eseguire una ricetta sui grani antichi e con prodotti del territorio forniti dagli organizzatori, con i quali potrà preparare un antipasto, primo piatto, secondo piatto o un dessert, gli attrezzi da lavoro personali sono ammessi alla gara.
Art. 5
Tutti coloro che intendono partecipare alla manifestazione debbono consegnare il modulo di partecipazione debitamente compilato a NutriSicilia esclusivamente via email: nutrisicilia@gmail.com.
Art. 6
Alla domanda di partecipazione deve essere allegato il Curriculum Vitae specificando a quale categoria si intende concorrere:
 Chef professionisti
 Allievi o aspiranti chef
 Amatori
Gli allievi possono concorrere in modo autonomo oppure tramite richiesta dell’Istituto.
Art. 7
NutriSicilia si impegna a dare alla manifestazione la massima diffusione attraverso i mezzi di comunicazione di massa, gli organi di stampa di categoria ed i social network.
Art. 8
La valutazione dei piatti presentati alla Rassegna sarà effettuata da una Commissione nominata da NutriSicilia.
Le Commissione Giudicatrice (Giuria) saranno 2:
1. Giuria di esperti composta da numero 10 soggetti di profili multidisciplinari (Chef, Biologi Nutizionisti, Medici, Imprenditori, Giornalisti ed Artisti) che attraverso prova di assaggio valuterà il piatto in concorso.
2. La Giuria popolare sarà composta dal 10 persone selezionate tra il pubblico presente in sala o che ha fatto specifica richiesta mezzo e-mail.
La valutazione sarà effettuata con scheda di voto consegnata ad ogni giurato:
 la Giuria di Esperti valuterà i piatti realizzati attraverso i seguenti indici: 1) proprietà nutrizionali complessive; 2) combinazioni equilibrata degli ingredienti; 3) la gustosità; 4) il profumo; 5) l’originalità della ricetta; 6) l’originalità nella tecnica di preparazione; 7) tempo di preparazione; 8) la congruità di gusto con la ricetta tipica siciliana originaria; 9) l’aspetto visivo e cromatico; 10) il livello di salubrità percepita. Ciascun giudice potrà assegnare a ciascun indice un punteggio da 0 a 10 (il non voto sarà valutato “zero”), il punteggio finale sarà costituito dalla somma dei voti per ciascun indice.
 la Giuria Popolare valuterà i piatti sulla base delle personali preferenze fornendo un voto da 0 a 10.

Art. 9
Solo il voto della giuria di esperti contribuirà a redigere la graduatoria per l'assegnazione del trofeo al primo classificato, cioè colui che avrà ottenuto il massimo punteggio per la categoria Professionisti, che sarà designato come "1° Classificato “Sicilia Cibo benessere 2017 – Categoria Professionisti”.
Solo il voto della giuria popolare contribuirà a redigere la graduatoria per l'assegnazione del trofeo al primo classificato, cioè colui che avrà ottenuto il massimo punteggio, per le due categorie Aspiranti Chef ed Amatori, che saranno designati come "1° Classificato Sicilia Cibo benessere 2017 – Categoria Aspiranti Chef” e "1° Classificato Sicilia Cibo benessere 2017 – Categoria Amatori”.
I premi relativi ai primi classificati per ciascuna categoria consisteranno in:
1. Trofeo "1° Classificato Sicilia Cibo Benessere 2017- Categoria Professionisti Chef ” e "Diploma di merito 1° Classificato Sicilia Cibo Benessere 2017" e riconoscimento “Custode dell’Identità Territoriale” a cura di LURSS Onlus
2. Trofeo "1° Classificato Sicilia Cibo benessere 2017 – Categoria Aspiranti Chef” e "Diploma di merito 1° Classificato Sicilia Cibo Benessere 2017" e riconoscimento “Custode dell’Identità Territoriale” a cura di LURSS Onlus
3. Trofeo "1° Classificato Sicilia Cibo benessere 2017 – Categoria Amatori” e "Diploma di merito 1° Classificato Sicilia Cibo Benessere 2017" e riconoscimento “Custode dell’Identità Territoriale” a cura di LURSS Onlus
Tutti gli altri partecipanti saranno giudicati secondi a pari merito. A tutti i partecipanti sarà consegnato "Attestato di partecipazione Sicilia Cibo Benessere 2017". Il giudizio della Commissione è definitivo ed inappellabile.
Art. 10
La premiazione dei tre vincitori e la consegna degli attestati di partecipazione a tutti i partecipanti si svolgeranno nel corso della manifestazione.
Art. 11
La partecipazione alla gara è gratuita per tutti i partecipanti (concorrenti, giuria e pubblico) e non comporta nessun vincolo o impegno di natura diversa da quanto previsto nel presente regolamento.
Art. 12
A NutriSicilia vanno tutti i diritti derivati dall’uso delle ricette, delle foto e dei filmati realizzati in occasione della competizione. I partecipanti cedono gratuitamente all’organizzazione i diritti di riproduzione, rappresentazione, utilizzo e adattamento delle ricette, delle foto o dei video che illustrano e con cui hanno partecipato, nonché tutti gli elementi presi separatamente, per qualsiasi uso e su qualsiasi mezzo, sia anche l’uso parziale e totale, in particolare per uso pubblicitario, promozionale, culturale e artistico della fotografia. La presente cessione d’immagine è consentita a titolo gratuito e non potrà dare luogo a nessuna richiesta dalla controparte di qualsiasi tipo. Se i partecipanti sono minorenni la firma dell’autorizzazione all’immagine deve essere del genitore o di chi ne fa le veci.

Si ringraziano gli Sponsor della Cultura della Salute:
Associazione Biologi Siciliani
Birrificio Bruno Ribadi
Caseificio Bompietro
Consorzio di Ricerca "Gian Pietro Ballatore"
Costantino Wines
Le Dolce Note Music
LR Health&Beauty P.I.
Lurss Onlus
Molini del Ponte
Nuova Ipsa Editore
Sicilì shop
Tenute Caradonna

Nessun commento:

Posta un commento

ciao. lascia il tuo commento, sarà pubblicato al più presto. grazie