sabato 27 maggio 2017

28 maggio - Passeggiata presso la Neviera ed il Castellaccio (San Martino) Organizzato da OltreVerde San Martino delle scale 90046 Palermo

L'immagine può contenere: cielo, erba, spazio all'aperto e natura
Se volete finalmente vedere la vostra vita quotidiana da un punto di vista diverso e più suggestivo e distaccarvi per un giorno dai soliti malumori, venite con OltreVerde a passeggiare nella natura, alla scoperta di posti nuovi, comodi da raggiungere, facili da esplorare, finalmente immersi nell'abbraccio fresco e accogliente degli alberi, lontano dal frastuono della città. OltreVerde vi propone, con l'ausilio del nostro socio Davide Mangano, una passeggiata alla portata di tutti: Domenica 28 maggio visiteremo la Neviera e il Castellaccio (Monte Caputo), a San Martino delle Scale. Vedremo la Neviera, costruita in età araba per la raccolta della neve da portare in estate in città, poi i ruderi del memoriale a Rosolino Pilo, quindi ci affacceremo su spettacolari panorami e raggiungeremo il Castellaccio, costruzione medievale di controllo, oggi acquisito dal CAS, dove sarà possibile consumare un semplice pranzo rustico.

Info utili:
- Orario e punto di raduno: Ristorante Pizzeria “Oceania” (Via Giotto, 45 - nei pressi di Piazzale Giotto) ore 8:30;
- Ognuno si organizza con mezzi propri;
- Orario di partenza dal punto di raduno: ore 9:00 (improrogabile);
- Pranzo a sacco;
- Orario di fine passeggiata previsto: ore 16:00;
- Per info e/o prenotazione contattare: Valerio 3389014069 o Davide 3396178587 oppure scrivere un’email a gar@oltreverde.it (specificando cognome e nome del/dei partecipante/i ed un recapito telefonico).
Per partecipare è obbligatoria la prenotazione.
E’ gradita la prenotazione entro il venerdì sera precedente il giorno dell’evento.

Costi passeggiata:
- fino a 12 anni: gratis
- da 13 a 17 anni: ridotto a 3 €
- da 18 anni in su: 5 €
N.B. Possono partecipare alla passeggiata solo gli associati. I non associati che intendono partecipare possono associarsi direttamente in loco con un costo di 5 € e con una validità di un anno. La tessera è valida per tutti i membri della famiglia. Per i nuovi associati il costo della passeggiata sarà ridotto a 3 € (anziché 5 €) e la riduzione è valida anche per tutti i membri della famiglia che vogliono partecipare.

Pranzo rustico al Castellaccio
Menù:
- Pasta aglio e olio
- Arrosto barbecue con salsiccia e puntine di maiale (alternativa vegana con verdure grigliate)
- Biscottini per dessert
- Acqua, vino rosso locale, caffè
Costi:
- Adulti 15 € compreso di visita del castello
- Bambini 8 € con visita del castello gratuita
Sola visita del castello 3 € (gratuito per i bambini accompagnati).
Il pranzo verrà effettuato nei locali stessi del Castello, nella suggestività della stanza "refettorio della clausura".
NOTA BENE-IMPORTANTE:
Al momento della prenotazione, per chiari motivi organizzativi, bisogna specificare se si intende partecipare anche al pranzo previsto al Castellaccio. Come scritto sopra, c'è anche la possibilità di visitare il Castello senza consumare il pranzo. La passeggiata si conclude al Castellaccio, quindi chi non intende partecipare al pranzo può considerarsi libero.

Info percorso:
- Partenza: Villaggio Montano, San Martino delle Scale (PA)
- Itinerario: Costa Neviera-Memoriale Rosolino Pilo-Valle Cuba-Castellaccio (Monte Caputo)
- Lunghezza: 10 km
- Dislivello: 250 mt.
- Difficoltà: E (escursionistico)
N.B. La passeggiata potrà subire modifiche o essere annullata in caso di avverse condizioni meteorologiche.

Abbigliamento ed attrezzatura consigliata:
- scarpe da trekking
- giacca antipioggia/antivento
- pantalone lungo
- t-shirt
- scorta d'acqua di almeno 1 lt.
- fotocamera

Descrizione dell’itinerario:
La passeggiata proposta attraversa luoghi legati ad eventi storici del territorio di San Martino delle Scale, oggi divenuti attrazioni naturalistiche. Dapprima si incontra la neviera, l’unica della zona, risalente alla dominazione araba in Sicilia; serviva alla raccolta e all’immagazzinamento della neve durante l’inverno che, ben conservata fino alla primavera inoltrata, veniva commercializzata in città per la refrigerazione di beni deperibili o per essere trasformata in granite. Nella stessa zona si incrocia il monumento a Rosolino Pilo (in realtà restano dei ruderi anonimi di un memoriale) che perse la vita proprio su questi monti durante la spedizione dei Mille. Fiancheggiando Valle Cuba e godendo di spettacolari panorami si scende progressivamente di quota arrivando a Portella San Martino, dove si accederà al sentiero che in 30 minuti circa ci porterà in vetta al Castellaccio. Struttura risalente presumibilmente al XII secolo come punto di un sistema di difesa-controllo del territorio insieme ad altre vedette dislocate a distanza. Dopo l’acquisizione da parte del CAS, è stato ristrutturato in alcune delle sue parti, e reso fruibile grazie ad una gestione permanente.

Nessun commento:

Posta un commento

ciao. lascia il tuo commento, sarà pubblicato al più presto. grazie