venerdì 12 maggio 2017

Adrano il ponte dei saraceni e il convento di Santa Lucia - Adrano con il ponte dei saraceni, il convento di Santa Lucia e la città del Mendolito incanta in ognuno dei suoi angoli.

Una storia millenaria per un mix di luoghi di grande interesse naturalistico e culturale che sembrano essere perfetti nel loro insieme.
Il paese di Adrano è infatti custode di testimonianze di epoche antiche, di una città millenaria, quella del Mandolino, e di testimonianze significative delle dominazioni che si sono succedute in Sicilia.
Il suo simbolo, per le suggestioni che suscita all’interno dell’ambiente naturale in cui è stato eretto, è il ponte dei saraceni. Una costruzione fra le più importanti del medioevo in Sicilia e che sembra affondare le proprie fondamenta in epoche più lontane.

Adrano e il ponte dei saraceni

Già ai tempi del Mandolino, una città risalente al V secolo avanti Cristo, sembra esistesse un passaggio che serviva ad attraversare il fiume Simeto e a giungere alla piana di Catania.
Il ponte, costruito in epoca romana è poi stato “restaurato” dagli arabi che ne diedero anche la struttura tipica delle costruzioni islamiche. Un gioiello davvero unico.
L’area è quella delle Forre laviche del Simeto, gole profonde da 5 a 15 metri scavate dall’acqua sulle colate laviche dell’Etna.
Di Adrano occorre anche parlare di un monastero, intitolato a Santa Lucia, risalente al 1200 e voluto dalla contessa Adelasia per accogliere fanciulle in povertà.

Adrano, il pdf della guida Sicilia 390

Un castello, quello della Solicchiata e altre bellissime chiese completano il quadro del paese di Adrano, città che guarda l’Etna e che per la sua posizione è anche un buon punto per esplorare la piana di Catania, l’Etna ma anche i vicini comuni del territorio di Enna che confina con quello di Catania.
Anche ad Adrano abbiamo dedicato una pagina in pdf del paese all’interno del progetto sui comuni di Sicilia da titolo Sicilia 390.
A precederlo, in ordine alfabetico, è stato il comune di Acquedolci.
fonte: http://siciliaweekend.info

Nessun commento:

Posta un commento

ciao. lascia il tuo commento, sarà pubblicato al più presto. grazie