venerdì 9 giugno 2017

Rocche del Crasto, paradiso dei Nebrodi. Il trek

Queste vette sono un posto per gli amanti del trekking e della natura selvaggia.
Nel progetto sugli itinerari di Trekking in Sicilia c’è anche un percorso escursionistico che conduce alle Rocche del Crasto.

Siamo all’interno del Parco dei Nebrodi, in provincia di Messina. A due passi dal comune di Alcara Li Fusi, centro collinare famoso per il rito pagano più antico d’Italia, quello del muzzuni, e porta d’accesso per alcune delle escursioni più suggestive dell’intera Isola.
Città leggendarie come Krastos e Demenna affondano le radici in questo territorio. Lì dove anche rapaci meravigliosi come i grifoni e l’aquila reale ha scelto di nidificare.
Partirete da Portella Gazzana, a quasi mille metri sul livello del mare, per arrivare a fine trekking a quasi quota 1400. Da lì dominerete una fetta di Sicilia che richiama i paesaggi delle Dolomiti.
Farete sosta al rifugio del Sole, un bivacco in cui gli escursionisti amano lasciare qualcosa di sé, un ricordo scritto come un pensiero da far trovare al successivo camminatore che avra scelto di salire sul tetto di Sicilia: quello delle Rocche del Crasto.

Trek alle Rocche del Crasto, info utili

Il percorso che conduce alle Rocche del Crasto è facile e adatto a tutti. La visita è piacevole in qualsiasi periodo dell’anno.
Quello alle Rocche è un itinerario proposto dalla Vaicoltrekking Sicilia della guida escursionistica Aigae Attilio Caldarera.

Per contattare la guida, ricevere informazioni sulle giornate escursionistiche guidate o altri suggerimenti utili ad esplorare la zona dei Nebrodi in cui svettano le Rocche del Crasto potete chiamare al numero 349 7362863 o via mail all’indirizzo attiliocaldarera@gmail.com.
fonte: http://siciliaweekend.info

Nessun commento:

Posta un commento

ciao. lascia il tuo commento, sarà pubblicato al più presto. grazie