giovedì 13 luglio 2017

393° FESTINO DI SANTA ROSALIA - Il flash mob sarà il 10 luglio alle ore 19 e verrà filmato: è il primo evento della rassegna dedicata a Santa Rosalia, Tutti i cittadini che vogliono partecipare a questa rievocazione contemporanea - di sicuro spettacolare per chi passa di lì - sono invitati a collegarsi sulla pagina facebook del Festino e contattare tramite messaggio gli organizzatori.




P R O G R A M M A

DOMENICA 9 LUGLIO
Ore 8.45 - 9.45 - 11.00 - 18.00: S. Messe
Ore 21.00 S. Messa presieduta da Mons. Filippo SARULLO a Piazza Monte di Pietà presso la prima edicola votiva dedicata alla Santuzza.

LUNEDÌ 10 LUGLIO
Ore 7.30 S. Messa celebrata nella Cappella di Santa Rosalia.
Ore 9.30 Visita del Reliquiario di S. Rosalia all’Ospedale Fatebenefratelli - Buccheri La Ferla e benedizione degli ammalati.
Ore 17.30 S. Rosario e Litanie di Santa Rosalia.
Ore 18.00 S. Messa presieduta da Mons. Filippo SARULLO, con la partecipazione delle Confraternite dell’Arcidiocesi intitolate a S. Rosalia. A seguire, solenne rito di uscita dell’Urna argentea della Santa dalla Cappella con processione all’interno della Cattedrale e collocazione della stessa nei pressi dell’altare. Anima la celebrazione il Coro del gruppo famiglie della Parrocchia Cattedrale.
Ore 19.30 Inaugurazione della 1a infiorata del Festino sul sagrato della Cattedrale.
Ore 21.00 Spettacolo sulla vita e il miracolo di S. Rosalia: “Santuzza”. Associazione Palazzo Alliata di Villafranca Onlus.

MARTEDÌ 11 LUGLIO
Ore 16.00 Visita del Reliquiario di S. Rosalia all’Ospedale Villa Sofia e benedizione degli ammalati.
Ore 17.30 S. Rosario e Litanie di Santa Rosalia.
Ore 18.00 S. Messa presieduta da Don Giuseppe Calderone, con pellegrinaggio delle Parrocchie S. Giorgio M. e SS. Annunziata in Caccamo.
Ore 21.00 Concerto di musica sacra. Coro Internazionale della Pace, diretto dal M° Manrico Signorini.

Mercoledì 12 LUGLIO
Ore 16.00 Visita del Reliquiario di S. Rosalia all’Ospedale Civico e benedizione degli ammalati.
Ore 17.30 Rosario e Litanie di Santa Rosalia.
Ore 18.00 S. Messa presieduta da Mons. Pietro MARTORANA, parroco della Parrocchia S. Giovanni Battista (Tommaso Natale) con la partecipazione delle parrocchie della zona pastorale: Maria SS. Assunta (Valdesi), Maria SS. dell’Addaura, S. Ambrogio, S. Girolamo, S. Maria degli Angeli, S. Silvia, Ss. Cosma e Damiano.
Ore 21.00 Spettacolo sulla vita di S. Rosalia. Opera dei Pupi - Associazione Culturale Agramante della famiglia Argento.

GIOVEDÌ 13 LUGLIO
Ore 11.00 Visita del Reliquiario di S. Rosalia all’Ospedale dei Bambini e benedizione degli ammalati.
Ore 11.00 S. Messa al Palazzo Municipale (Palazzo delle Aquile) presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Corrado LOREFICE, Arcivescovo Metropolita di Palermo, alla presenza del Sig. Sindaco Prof. Leoluca ORLANDO, del Consiglio Comunale, delle Autorità civili e militari. Anima la celebrazione il Coro “S. Sebastiano” della Polizia Municipale di Palermo, diretto dal M° Serafina Sandovalli.
Ore 12.00 Tradizionale omaggio floreale dei Vigili del Fuoco alla statua di S. Rosalia, posta in cima al Palazzo delle Aquile, e suono festoso dei tamburi.
Ore 17.30 Rosario e Litanie di S. Rosalia.
Ore 18.00 S. Messa presieduta da Don Valerio De Gaetani con pellegrinaggio delle Parrocchie S. Antonio da Padova e SS. Salvatore in Termini Imerese.

VENERDÌ 14 LUGLIO
Ore 10.30 Visita del Reliquiario di S. Rosalia all’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico di Palermo e benedizione degli ammalati.
Ore 11.30 Incontro di fraternità con i rappresentanti delle religioni presso il Palazzo Arcivescovile.
Ore 17.00 Concerto delle campane della Cattedrale.
Ore 18.00 S. Messa.
Ore 18.30 Intrattenimento musicale del Corpo Bandistico Palermitano del M° Massimo Vella sul sagrato della Cattedrale e giro per le vie del Centro storico.
Ore 19.00 Solenni Vespri Pontificali presieduti da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Corrado LOREFICE, Arcivescovo Metropolita di Palermo, con la partecipazione del Sindaco, Prof. Leoluca ORLANDO, delle Autorità civili e militari, del Capitolo Metropolitano, del Clero e del Seminario Arcivescovile. Anima la Celebrazione il Coro della Cattedrale, diretto dal M° Mauro Visconti.


SABATO 15 LUGLIO
SOLENNITÀ DEL RITROVAMENTO DELLE RELIQUIE DI S.ROSALIA
Ore 7.30 Alborata.
Ore 8.00 - 9.30 S. Messe.
Ore 10.30 Intrattenimento musicale sul sagrato della Cattedrale del Corpo Bandistico Palermitano del M° Massimo Vella e giro per le vie del Centro storico.
Ore 11.00 Solenne S. Messa Pontificale, con Benedizione Papale e annessa Indulgenza plenaria, presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Corrado LOREFICE, Arcivescovo Metropolita di Palermo, con la partecipazione del Sindaco, delle Autorità civili e militari, del Capitolo Metropolitano, del Clero e del Seminario Arcivescovile. Anima la Celebrazione il Coro della Cattedrale, diretto dal M° Mauro Visconti.
Ore 17.00 Concerto delle campane della Cattedrale.
Ore 17.00 S. Rosario e Litanie di S. Rosalia.
Ore 17.30 S. Messa solenne presieduta da Mons. Salvatore LO MONTE, Ciantro del Capitolo Metropolitano. Anima la celebrazione il Coro della Cattedrale.
Ore 19.00 Solenne Processione cittadina dell’Urna contenente le sacre reliquie di Santa Rosalia. Itinerario: corso Vittorio Emanuele, Quattro Canti (canto del Te Deum e affidamento alla Città; sparo di carta colorata), piazza Marina (accoglienza alla Santuzza da parte del Coro delle voci bianche del Conservatorio V. Bellini di Palermo, diretto dal M° Antonio Sottile) e Messaggio dell’Arcivescovo alla Città. Ritorno della processione per corso Vittorio Emanuele, Quattro Canti, via Maqueda, discesa dei Giovenchi, piazza S. Onofrio, via Panneria, piazza Monte di Pietà (sosta dinanzi alla prima edicola votiva dedicata alla Santuzza), via Judica, via Gioiamia, via M. Bonello e rientro in Cattedrale dal sagrato.
Apre la processione la Banda musicale Mediterranea Città di Palermo del M° Agostino Consagra. Segue l’Urna dall’uscita sino a piazza Marina il Complesso Bandistico “Cav. Michele Cascino” e al ritorno la Banda Musicale “Antonio Marinuzzi” - Città di Palermo dei Maestri Giovanni e Salvatore Bottino.
Ore 22.30 Spettacolo pirotecnico nel sagrato della Cattedrale.

Segno di carità del Festino: le offerte raccolte durante le celebrazioni del Triduo, del 15 luglio e della processione sono destinate ai poveri assistiti dalla Caritas.

Celebrazioni in diretta streaming sui siti www.cattedrale.palermo.it e www.diocesipa.it: venerdì 14 ore 19.00 vespri; sabato 15 ore 11.00 e 17.30 S. Messa, ore 19.00 Processione dell’urna sino al rientro.

In occasione del Festino sul sito della Cattedrale sarà messa sul web una sezione interamente dedicata a S. Rosalia. http://www.cattedrale.palermo.it/rosalia.htm

Da LUNEDÌ 3 a SABATO 8 LUGLIO ore 7.30 e 18.00: S. Messe celebrate nella Cappella di Santa Rosalia.

scarica il manifesto:
http://www.cattedrale.palermo.it/rosalia2017/2017%20MANIFESTO%20FESTINO.pdf


Un momento carico di magia che accompagna Palermo da quasi 400 anni e che in questa edizione vede una macchina organizzativa imponente muoversi a partire dal 10 luglio con spettacoli e musica allestiti ogni giorno e ogni sera tra piazza Bologni, piazza Marina, piazza Pretoria e piazza Parlamento.

Palermo è alle porte del 393esimo Festino di Santa Rosalia che si svolgerà lungo l’itinerario Arabo Normanno ltra danza, musica e teatro: contorno del tradizionale corteo della serata del 14 luglio, serata che anche quest’anno è intermezzata da performance e spettacoli e che si concluderà con fuochi d’artificio.

Si parte poco dopo le 20 da Palazzo dei Normanni con un’operina teatrale musicale che trae spunto dalla storia di Santa Rosalia tra dialetto e musica popolare. Insieme alla rappresentazione il corteo viene inaugurato da performance volanti, coreografie, effetti speciali e multimediali.

Giungendo alla Cattedrale il corteo assisterà allo spettacolo delle fontane danzanti: scenografie geometriche d’acqua su noti brani musicali.

Ai Quattro Canti invece una scenografia aerea arriverà dal cielo: 13 acrobati in trapezio e lancio di petali danno vita a un quadro emotivo in un luogo simbolo della città.

Arrivando in piazza Marina è il fuoco, metafora dell’energia e della passione a fare da tema della per una performance d’impatto.

Infine Porta Felice, tappa finale del corteo, fa da scenario a videomapping, fuochi d’artificio accompagnati dalle musiche scelte dall’organizzazione, Agave Spettacoli e dal Comune di Palermo, proiezioni di cartoni animati ispirati a Santa Rosalia e una cascata di petali che si intreccia con un lancio di palloncini verso il cielo.

Una importante novità è l’App del 393esimo Festino: scaricabile sullo smartphone (sia da App Store che da Google Play) e che contiene tutte le informazioni sul programma, anche in inglese.

Tornando al tema, fil rouge che lega ogni evento e rappresentazione di questo festino: è la "leggerezza": un tema scelto dal direttore creativo Franco insieme al sindaco Leoluca Orlando e all'assessore Andrea Cusumano.

«Abbiamo pensato al tema della leggerezza perché è difficile alzarsi quando ci si porta troppi pesi addosso - commenta Cusumano- Palermo ha diversi pesi, per poter essere agili per riuscire a produrre bellezza è stato importante coinvolgere i giovani».

Sono proprio i giovani a occuparsi della costruzione del carro, affidata agli studenti del Liceo Artistico Statale Eustachio Catalano sotto la guida dei docenti e con l'aiuto dei tirocinanti dell'Accademia di Belle Arti.

Anche la Cattedrale di Palermo ha predisposto degli eventi paralleli e dedicati a Santa Rosalia: si parte già domenica 9 luglio alle 18 con l’infiorata in onore della Patrona nel sagrato della Cattedrale e l’animazione di danza e musica dell’associazione Belle Epoque.

Da lunedì e fino a venerdì 15 invece le reliquie di Rosalia de Sinibadi verranno portate in alcune delle strutture sanitarie cittadine, dall’Ospedale dei Bambini a Villa Sofia.

Ogni sera a partire dalle 21, da lunedì a mercoledì, l’organizzazione ha pianificato tre spettacoli: lunedì nel sagrato, martedì dentro la Cattedrale e mercoledì di nuovo nel sagrato.

Venerdì 14 luglio alle 19.45 l’Arcivescovo benedirà le quattro statue collocate sulla faccia principale della Cattedrale al termine della celebrazione dei Vespri Solenni.

L’urna contenente le reliquie, nella prima parte della sua processione fino in piazza Marina, sarà accompagnata dal coro delle voci bianche del Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo.  

fonte: balarm.it

Nessun commento:

Posta un commento

ciao. lascia il tuo commento, sarà pubblicato al più presto. grazie