mercoledì 5 luglio 2017

sabato 8 e domenica 9 Luglio 2017 - IL LINGUAGGIO DEL CORPO in via Sammartino 140 Palermo, il laboratorio di danzamovimentoterapia che verrà condotto da Federico Caporale

L'immagine può contenere: una o più persone
IL LINGUAGGIO DEL CORPO
La sessione di DMT in ambito educativo/riabilitativo, progettare la DMT

Si svolgerà a Palermo, nei giorni sabato 8 e domenica 9 Luglio 2017, in via Sammartino 140 Palermo, il laboratorio di danzamovimentoterapia che verrà condotto da Federico Caporale.

Di seguito l’abstract del laboratorio

Obiettivi del laboratorio Conoscere finalità e obbiettivi generali della Danzamovimentoterapia e le sue funzioni di natura preventiva, educativa, riabilitativa, terapeutica. Definire e collocare la professione del Danzamovimentoterapeuta, nel panorama delle artiterapie in relazione ai diversi contesti operativi o clinici Conoscersi attraverso l’esperienza, il piacere funzionale del movimento, il gioco relazionale, valorizzazione delle proprie risorse e individuazione delle criticità. Esperire e comprendere le tre fasi della sessione e del percorso di DMT Sperimentare diversi tipi di riscaldamento e le relative funzioni e applicazioni Sperimentare diverse possibilità di dialogo motorio con/senza contatto o oggetti mediatori Conoscere i criteri propri della DMT (spazio, tempo e corpo) e i molteplici parametri da valutare per delineare un settingdanzaterapico Condividere riferimenti teorici e criteri metodologici relativi ai diversi target, tipologie di gruppo e contesti educativi in cui operiamo. Il laboratorio prevede quattro moduli: 1. Metodologia della DMT - dal verbale al non verbale, dall’individuo al gruppo, Introduzione alla materia (corpo) toccarlo, nominarlo, immaginarlo…

Il corpo in relazione allo spazio/tempo e ad altri corpi (il gruppo) Alcuni modelli di riscaldamento (corporeo ed emozionale) e la fondazione del gruppo Proposte a valenza pedagogica ed empatica. 2. Fondamenti del movimento–pedagogia del movimento, (relazione duale, io e l’altro) prevede lo sviluppo di esperienze di dialogo motorio, a coppie, al fine di sviluppare competenze in termini di osservazione, empatia, comunicazione non verbale, e alfabetizzazione emotiva, Le coppie ripercorreranno le fasi evolutive dello sviluppo della postura fino alla verticalità e alla deambulazione. I due partner inizialmente saranno guidati dal conduttore in contemporanea, successivamente in alternanza (attore/osservatore e adulto/bambino) Proposte a valenza empatica, pedagogica ed esplorativa. Verbalizzazione o restituzione (grafica, motoria, etc.) delle esperienze in coppia e in plenaria. Danza integrativa con gesti, movenze e vissuti individuali e collettivi. 3. Teoria e tecnica della DMT - progettazione e alla conduzione di percorsi di dmt in ambito educativo (III anno), sessioni (II anno) attività di movimento creativo, espressivo (I anno) 4. La quarta parte sarà dedicata ad ultimare le conduzioni e osservazioni sui progetti e sulle proposte dei colleghi. Seguirà un riepilogo dei principali elementi emersi durante il week end e uno spazio di domande e verbalizzazione conclusiva. IL LINGUAGGIO DEL CORPO 1 Consigliato a nuove sedi Artedo o laddove vi siano moduli di DMT in fase di avviamento o con una maggioranza di allievi di I anno

Il programma darà maggior spazio agli elementi di base della DMT e ai relativi campi di applicazione. Il laboratorio sarà focalizzato sull’orientamento, sulla fondazione del gruppo, sugli elementi fondamentali del movimento, metodologia, teoria e tecnica della DMT (progettazione e conduzione) alternando esperienze pratiche e riportandole via via a schemi metodologici ed eventuali riferimenti teorico/bibliografici.



Per info ed iscrizioni

contattare la dott.ssa Sidoti Marianna

Tel. 3289113277
E-mail: at.arcobaleno@libero.it
FB: artiterapie l'arcobaleno

Nessun commento:

Posta un commento

ciao. lascia il tuo commento, sarà pubblicato al più presto. grazie