venerdì 30 giugno 2017

La Caponata: ingredienti e preparazione


 
La cucina siciliana affonda le proprie radici nella tradizione povera, basata soprattutto su alcuni ingredienti tipici come melanzane, pomodori e basilico, che sono protagonisti indiscussi della caponata, il ghiotto contorno che vi presentiamo oggi. Questi ingredienti, già comuni ad altre ricette tipiche come la pasta alla norma e la parmigiana di melanzane, creano un mix di profumi, colori e sapori che richiamano le suggestioni di una terra splendida. L’estensione della superficie della Sicilia consente di avere numerose declinazioni della caponata: come per esempio l’aggiunta dei pinoli, ma anche di crostacei, polpo o totani, tonno o alici... basta spostarsi da una città all'altra per scoprire una caponata sempre diversa, ma tutte con un'inconfondibile denominatore comune: l’uso del condimento agrodolce, che regala alle verdure un sapore unico. Il nostro consiglio? Provare con tutte le versioni possibili, fino a trovare la vostra preferita, da tramandare anche nella vostra famiglia!

Ingredienti
Melanzane 1 kg
Sedano 600 coste
Cipolle 250 g
Olive nere in salamoia denocciolate 200 g
Capperi sotto sale 50 g
Pinoli 60 g
Pomodori ramati (o altra varietà da sugo) 500 g
Zucchero 50 g
Aceto di vino bianco 50 g
Basilico q.b.
Olio extravergine d'oliva 15 g
Sale grosso 30 g 
Olio di semi per friggere le melanzane 300 g  

LIBRI: Il pesce a mezz'acqua di Luca Goldoni - Mondadori


01 luglio - Sfilata Musici e Sbandieratori alla Madonna delle Grazie · Organizzato da Sbandieratori e Musici Medievali "Real Trinacria" dalle ore 18:00 alle ore 20:00 Via Papireto, 90134 Palermo PA, Italia

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi e spazio all'aperto

mercoledì 28 giugno 2017

30 giugno - Orgoglio, resistenza, sovversione · Organizzato da Assemblea Montevergini e Palermo pride - via Montevergini, 8, 90134 Palermo PA, Italia

L'immagine può contenere: 1 persona, sMS
A partire dalla proposta di Judith Butler relativa alla politica dell'alleanza tra le minoranze di genere e sessuali e gli altri gruppi e movimenti sociali impegnati nella lotta contro la precarizzazione neoliberista (L'alleanza dei corpi, 2017), Federico Zappino si interroga non solo sulle implicazioni di questa proposta, ma si sofferma innanzitutto sulle divergenze interne alla stessa politica delle minoranze di genere e sessuali. Esiste "un" movimento? Qual è la sua critica sociale e quali i suoi fini politici?

Federico Zappino è tra le più autorevoli voci della teoria e della politica queer in Italia. Filosofo e attivista, è inoltre traduttore di Judith Butler ed Eve Kosofsky Sedgwick. Tra le sue ultime opere, Il genere tra neoliberismo e neofondamentalismo (ombre corte, 2016)

Presenta: Pietro Pitarresi

lunedì 26 giugno 2017

01 luglio 2017 - Parata del Palermo Pride - Il concentramento per l'inizio della tradizionale Parata del Palermo pride è alle 16.30 di sabato 1 luglio 2017 a piazza Marina, che si concluderà al Castello a mare


Nessun testo alternativo automatico disponibile.
PROGRAMMA 28 GIUGNO / 2 LUGLIO
Mercoledì 28 giugno
Ore 10:30, Montevergini
Workshop - “Il corpo in gioco”: seminario intensivo di teatro dell'oppresso condotto da Preziosa Salatino.Giochi ed esercizi di demeccanizzazione, espressione corporea, improvvisazione teatrale organizzato da Teatro Atlante. Adatto a tutti, senza limiti di età. Non è necessario aver avuto precedenti
esperienze teatrali.Gratuito, posti limitati, necessaria prenotazione.
Ore 18.30, palazzo Belmonte Riso
Tavola rotonda “In nomine Matris”: incontro ul tema della gestazione per altri nell'ambito del ciclo di seminari “A corpo libero”. Organizzato in collaborazione con UAAR – Unione atei agnostici razionalisti.
Convegno - “Genitorialità e Famiglie Arcobaleno”: attraverso i vari relatori indagherà sul tema della genitorialità nella società contemporanea con un focus sulle nuove forme di famiglia e sullo stato di diritto e tutela delle famiglie omogenitoriali.
Ore 18.30, Teatro Massimo (Sala Onu – ingresso laterale)
Performance - “Voci sensuali, corpi sensuali”:
Incontro con Ernesto Tomasini
e proiezione del documentario “Heavenly Voices: The Legacy of Farinelli” (2013). Biglietti: 5 euro, in collaborazione con il Teatro Massimo.
Mostra - “L'alleanza dei corpi”: inaugurazione della mostra fotografica di Rori Palazzo, un'installazione fotografica che l'artista palermitana dedica al tema del Pride 2017“
il
Corpo tra politica, desideri, diritti e trasformazioni”. Allestita fino a domenica 2 luglio.
Ore 20.30, piazza Bologni
Saluti del Palermo Pride: apertura del Palermo Pride 2017
Ore 22.00, piazza Bologni
Concerto: Gianni Gebbia & the Magnetic Trio Drag Show a cura di Exit
Concerto / performance - “Un mondo raro”, di Dimartino e Fabrizio Cammarata
Giovedì 29 giugno
Ore 16:45, Palazzo Belmonte Riso
Incontro pubblico – “Corpi e vulnerabilità”: Transessualità, Immigrazione e HIV. In apertura il video "Light". Saluti e introduzione: Corina Nicoara (Presidente NPS Sicilia e co-fondatrice di La Migration) Cirus Rinaldi (Universitá di Palermo) "Per gli affetti dell'imperfezione: un'introduzione all'incontro".
Seguono le testimonianze:
Frida Obaco Velastegu: "Semplicemente Frida"
Claudio Cappotto (Centro Sinapsi dell'Università Federico II di Napoli - Agedo Palermo) "Transessualismi, famiglie e territorio"
Antonella Palmitesta (Psicologa sessuologa - Presidente NUDI) "Il corpo in transito"
Miki Formisano (NPS sez Puglia): "Resto Umano. Storia di un uomo che non si è mai sentito donna".
Organizza NPS Sicilia – Network Persone Sieropositive, con La Migration, sportello LGBTQI migranti.
Ore 17.00, piazza Bologni
Laboratorio per bambini – “Biografie Bugiarde”: pensato per bambini dai tra i 5 ai 10 anni il laboratorio è basato sulla narrazione e sul gioco a squadre ed è finalizzato alla decostruzione e al dissvelamento di preconcetti e stereotipi legati al genere, ai corpi e alle fisicità. Organizza Formidee.
Partecipazione gratuita, posti limitati, consigliata la prenotazione.
Ore 18.30, Montevergini
Convegno - “Corpi e Vulnerabilità”: la transessualità dei corpi migranti e inclusione sociale delle persone che vivono l'HIV. Relatori: referenti del Nps - network delle persone sieropositve e referenti del Coordinamento del Palermo Pride.
Ore 20.30, piazza Bologni
Saluti del Palermo Pride: Max Ferrigno dona al Coordinamento del Palermo Pride la serigrafia “Gayskull”.
Ore 22.00, piazza Bologni
Concerto: Matrimia Drag Show a cura di Exit
Venerdì 30 giugno
Ore 17.00, porticciolo di San Nicola L'Arena
Escursione - “Boat & Pride” tre giorni in barca a vela con sbarco al tramonto di domenica 2 Luglio.
Organizza Palermo Non Conventional.
Ore 18.30, Montevergini
Conferenza pubblica - “Orgoglio, resistenza, sovversione” con Federico Zappino, filosofo tra le più autorevoli voci della teoria e della politica queer in Italia, traduttore di Judith Butler e Eve Kosofsky Sedgwick. Presenta: Pietro Pitarresi, coordinatore del Tavolo Corpi del Palermo Pride 2017. A partire dalla
proposta di Judith Butler relativa alla politica dell'alleanza tra le minoranze di genere e sessuali e gli altri gruppi e movimenti sociali impegnati nella lotta contro la precarizzazione neoliberista (L'alleanza dei corpi,2017), Zappino si interroga non solo sulle implicazioni di questa proposta, ma si sofferma innanzitutto sulle divergenze interne alla stessa politica delle minoranze di genere e sessuali. Esiste "un" movimento? Qual è la sua critica sociale e quali i suoi fini politici?
Convegno - “Politiche dell'orgoglio Lgbt: sessualità, soggettività e movimenti sociali”: convegno di approfondimento rispetto ai temi della soggettività e autodeterminazione della propria sessualità. Il seminario approfondirà inoltre i temi legati alla libertà di espressione e rivendicazioni dei diritti delle persone lgbt e dei diritti civili attraverso le politiche attuate dai movimenti sociali.
Ore 20:30, Teatro Massimo (foyer)
Concerto - “Drumming”: musiche di Steve Reich eseguite dall'Ensemble di Percussioni del Conservatorio "Vincenzo Bellini"di Palermo. Organizza il Teatro Massimo in collaborazione con il Palermo Pride e il Conservatorio "Vincenzo Bellini" di Palermo. Biglietti: 5 euro.

Ore 21.00, piazza Bologni
Saluti del Palermo Pride: “la parata di domani”.
Concerto – Tre Terzi Drag Show a cura di Exit Concerto – Nicolò Carnesi
Sabato 1 luglio - Parata
Ore 16.30 Concentramento a Piazza Marina per la tradizionale Parata
Ore 17.00 Partenza del Corteo (percorso in allegato)
Ore 21.00 Arrivo del Corteo a piazza Bologni
Ore 21.00, piazza Bologni
Saluti e ringraziamenti istituzionali.
Interverranno: il Presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta, il Sindaco del Comune di Palermo Leoluca Orlando, i rappresentanti del Coordinamento del Palermo Pride e l'attore e performer Ernesto Tomasini in qualità di testimonial del Palermo Pride 2017.
Ore 21.30, piazza Bologni
Concerto - Akkura
Concerto – “Bowie in The Window”: Tributo a David Bowie a cura di Kandinskij Music Factory
Domenica 2 luglio
Ore 17.30, palazzo Belmonte Riso
Presentazione del Documento Politico del Palermo Pride 2017 e dibattito. Il tema del Palermo Pride 2017, “i Corpi tra politica, desideri, diritti e trasformazioni”, verrà discusso attraverso gli interventi dei diversi relatori
invitati.
Ore 19.00, palazzo Belmonte Riso
Incontro - “An evening with Ernesto Tomasini”. Ernesto Tomasini e Massimo Milani, coordinatrice del Palermo Pride, dialogheranno insieme al pubblico sulle tematiche legate al tema dei “Corpi tra politica, desideri, diritti e trasformazioni”.
Ore 21.00, piazza Bologni
Concerto - “Canzoni di Amore” di Serena Ganci e Ugo Giacomazzi. Al contrabbasso Gabrio Bevilacqua, alla chitarra Gino Maria Boschi.
Drag Show a cura di Exit Concerto – Democrazia Tropicale
Palermo Pride Party a cura di Sicilia Queer Film Fest, Almendra Music, Associazione Cult

01 luglio - Nikon Day da Sicily Photo via De Gasperi 187 Palermo

L'immagine può contenere: fotocamera

2 luglio (Etnapolis) - 21 luglio (Arena Adua Catania) - 04 agosto (Olymparty /Spiaggia d0oro Messina) - 28 agosto (Piazza San Giovanni Ragusa) - 02 settembre (Teatro di Verdura Palermo)

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso

06 / 09 luglio 2017 - San Felice Da Nicosia‎ Cammino di SAN Felice 2017 - Cammino Francescano di Sicilia - ATTENZIONE PER ISCRIVERSI AL CAMMINO INVIARE UNA MAIL losauro.sal@libero.it o inviate un messaggio su facebook al mio profilo.. o alla pagina ufficiale del cammino. ENTRO IL 30 GIUGNO 2017 !! STIAMO CERCANDO DI RIDURRE IL COSTO COMPLESSIVO A 50 euro per persona..pasti ..pernotti .. trasporti da e per il punto di partenza - trasporto bagagli .. etc. ( 3 notti 4 giorni.)

 Cammino di San Felice

Sui passi di San Felice da Nicosia.. custodiamo il creato..
PELLEGRINAGGIO A PIEDI


(a cura di salvatore Lo Sauro)
Un trekking, un cammino, un pellegrinaggio, una esperienza di vita, fede, cammino.
Tutto questo è il Cammino di san Felice da Nicosia, così come è stato proposto, tracciato e vissuto dai Frati Minori Cappuccini di Nicosia.
E' infatti consigliato fortemente di vivere questa esperienza nelle date prestabilite, ed ognuno con la sua "bisaccia", ciascuno con la sua fede (da condividere o anche no), con la sua voglia di partecipare a ciò che la strada metterà davanti nelle giornate di cammino.

Questa esperienza fino al 2013 era stata fatta solo come momento celebrativo in onore di San Felice da amanti delle cavalcate da Tusa a Nicosia a cavallo nel mese di agosto.
Dal 2013 un piccolo gruppo di camminatori ma soprattutto l'esperienza del 2014 hanno consolidato il pellegrinaggio a piedi nei luoghi di San Felice .. dal titolo “Sui passi di San Felice..custodiamo il creato”. 
Il cammino è stato guidato spiritualmente da Fra Salvatore Seminara con l’assistenza tecnica, fotografica e pastorale di salvatore Lo Sauro, fedele e guida sia turistica che escursionistica che cura la definizione degli itinerari.

Il percorso  ricalcando in parte uno dei percorsi del pellegrinaggio a cavallo quindi da Tusa- Pettineo-Motta D’Affermo-Mistretta-Nicosia.. si affronta in 3 giorni intensi di cammino e percorrendo oltre 60 km. 
La Partenza può avvenire da Tusa dall’ex convento dei cappuccini dopo (per chi vuole) la meditazione e la colazione.. lasciandosi dietro il mare e passando dal monumento di San Felice alle porte di Tusa inoltrandosi nel bosco per poi scendere in direzione Pettineo dove l'ospitalità è prevista presso il convento dei cappuccini.
La seconda Tappa del cammino prosegue prima per Motta D’Affermo e nel pomeriggio per Mistretta.
L'ultima giornata (quella con più chilometri) inizia molto presto, anticipando l’aurora dirige verso la meta,  Nicosia.. nel cuore di San Felice! 

Nel percorso.. scenari e panorami mozzafiato che vanno dalle isole eolie, alle Madonie ai Nebrodi.. che hanno riempiono gli occhi ed i cuori di meraviglia e gratitudine. Il tema generico del percorso “la custodia del creato”.. richiama non solo all’importanza di proteggere e rispettare l’ambiente circostante in un momento storico dove è in corso un’autodistruzione del pianeta, (tema recentemente e più volte preso da Papa Francesco)..ma ci ha da l’occasione di intendere la custodia del creato come davvero un atteggiamento del cuore verso tutto ciò che Dio ha creato..e quindi anche e soprattutto verso l’uomo. 

Lungo il cammino questa esperienza molto intensa infatti diventa una condivisione di fatica e di fraternità dove si impara ad ascoltare gli altri ed a sintonizzarsi coi passi del compagno di viaggio.. schiudendo chilometro dopo chilometro lo sguardo alla contemplazione ed alla gioia per le piccole cose, per la natura, per il dono dei fratelli ed anche per le piccole difficoltà che hanno reso appagante ogni sforzo.
Testimonianze dell'edizione agosto 2014
Diversi i pellegrini provenienti da diversi paesi del circondario di Nicosia che attratti da diversi stimoli esterni ed ispirazioni interne hanno deciso in cuor loro il “santo viaggio”. Pellegrini fino a qualche giorno prima sconosciuti attratti da un anelito comune verso la testimonianza semplice e profonda di San Felice! Il nostro motto è stato ..”ata stari cuntenti!! : dovete stari contenti!.”.. dall’ispirazione di Gioacchino pellegrino di Tusa. Questo dicevamo a tutti coloro che incontravamo nel nostro cammino. E’ proprio questo ciò di cui tutti abbiamo bisogno.. essere felici ..liberi dal torpore e dalla depressione alla quale il materialismo in cui viviamo ci induce.. e il cammino ci aiutaproprio a questo ..passo dopo passo.. svuotarci dal peso ingombrante delle “preoccupazioni” per riempirci della carità delle “occupazioni” e delle responsabilità. Per questo siamo stati aiutati dai temi giornalieri di riflessione secondo un percorso progressivo di meditazione. 1° giorno (26 agosto 2014) Tusa-Pettineo; tema del percorso: La Semplicità –SVUOTA LA BISACCIA (alleggerire il nostro cuore con la Verità.. per riprendere il cammino). 2° giorno (27 agosto 2014) Pettineo - Motta D’Affermo – Mistretta; tema del percorso: L’umiltà RIEMPI LA BISACCIA (scegliere la vera libertà). 3° giorno (28 agosto 2014); tema del percorso: Preghiera e perdono - DONA LA BISACCIA (perseverare nell’amore!). Nel nostro passaggio nei paesi abbiamo visto il “risveglio della fede” anche intorno a noi.. davvero il pellegrinaggio non è stato solo per noi.. ma Dio ci ha usati anche oltre la nostra consapevolezza, come scie luminose per i suoi imperscrutabili disegni! Un’ avventura che non dimenticheranno mai e che ha riempito le bisacce del nostro cuore di un rinnovato entusiasmo verso la vita ... e davvero possiamo gridare: “E chi chiu bene u vole chiu forte u rice ..viva Dio e San Felice!

BOZZA DI PROGRAMMA 2017
..mancano i dettagli e ..le sorprese 😁😊😉
CEDI IL PASSO… ALLA VITA!! ...ed Essa ti guiderà!
6 LUGLIO Giovedi 2017
INCONTRO CON L’ALTRO
ORE 10.00 – 11.00 ACCOGLIENZA- COLAZIONE .. PRESENTAZIONE – ex CONVENTO FRANCESCANO CAPPUCCINI di TUSA
PARTENZA ORE 12.00: PRANZO A SACCO DURANTE IL PERCORSO, DIREZIONE PETTINEO - ARRIVO PREVISTO ORE 17.00 CIRCA ..INGRESSO IN CHIESA MADRE – ACCOGLIENZA EX CONVENTO CAPPUCCINI DI PETTINEO CENA E PERNOTTO
7 LUGLIO Venerdì 2017
PETTINEO – MOTTA D’AFFERMO – MISTRETTA:
IMPEGNARSI
– CONVENTO DEI FRATI RINNOVATI
.. PRANZO A MOTTA D’AFFERMO .. ACCOGLIENZA
.. TAPPA GIORNALIERA FINO A MISTRETTA
Arrivo nel pomeriggio nella chiesa di San Francesco, Proseguire per .. Chiesa MADRE Santuario S.LUCIA..
8 LUGLIO Sabato 2017
MISTRETTA – RIFUGIO NIBBIO : OSARE FIDUCIA
MISTRETTA ..
.. PRANZO A SACCO ..
MADONNA DI TAGLIAVIA ..
RISERVA NATURALE CAMPANITO.
MUSEO DELLA MONTAGNA (?)
… CENA AL RIFUGIO NIBBIO E CONDIVISIONE SOTTO LE STELLE
9 LUGLIO .. Domenica 2017
RIFUGIO NIBBIO – NICOSIA - per chi? Per cosa? DIO (LA META)
DIREZIONE NICOSIA
PRANZO IN CONVENTO …
CONDIVISIONE NELL’ORTO
FINE
----------
LIVELLO Medio facile
Dislivello medio 350 metri
PERCORSO MISTO
Consigli di preparazione al Cammino
EQUIPAGGIAMENTO MATERIALE
- Borraccia per l’acqua (almeno da 1 litro)
- Occhiali da sole
- Cappello
- Magliette e calze di ricambio
- Scarpe comode da trekking
- Sacco a Pelo e stuoino (tappettino)
- K-way (giubbino antipioggia)
- Un paio di sacchetti di nylon per i rifiuti e altro
- Salviette umidificanti
- Crema solare
- Costume – Asciugamani - Accappattoio
- Piccolo kit di pronto soccorso
- Quaderno e penna

Il Pernottamento: avverrà con Sacchi a Pelo nei locali delle strutture che ci ospiteranno.
- Un pulmino seguirà il nostro percorso per assistenza, ristoro acqua, riposo ed emergenze.
- Nel percorso saremmo assistiti da un amico di San Felice (l’asino)
- Ciascuno riceverà una missione di intercessione (pregare per il proprio compagno di viaggio in modalità anonima).
- Condivisione della bisaccia a fine giornata e abbracci Gratis
- Nel percorso possibilità di vivere il sacramento della riconciliazione (confessioni).
- Si chiede a tutti di poter contribuire con un offerta libera ai luoghi dell'accoglienza
EQUIPAGGIAMENTO SPIRITUALE
- Capacità e Desiderio di “ascoltare” il proprio cuore lasciandosi guidare nel cammino;
- Spirito di penitenza.. sia per l’Amor di Dio;
- Umiltà e desiderio di condivisione.. : non è né una competizione, né una fatica per esaltare se stessi;
- Spirito di avventura e capacità di adattamento;
- Desiderio di offrire la propria fatica e le proprie preghiere per le nostre necessità spirituali, per l’umanità o per chi si è affidato alle nostre preghiere;
- Amore e rispetto per gli altri e per il creato...!
- non isolarsi nei momenti comunitari;
- Gioia e fraternità!

COME ARRIVARE :
PER CHI PARTE DA RAGUSA-CATANIA-SIRACUSA.. CONVIENE AUTOSTRADA CATANIA-MESSINA + E AUTOSTRADA MESSINA-PALERMO USCITA "TUSA" /Per CHI ARRIVA DA TRAPANI-PALERMO - CALTANISSETTA.. AUTOSTRADA PA-ME uscita Tusa- Proseguire per Tusa (Montagna) -
appuntamento nello spiazzale del Convento delle suore francescane (ex convento cappuccini) - ore 10.00 inizio -Registrazione-Saluti- partenza ore 11.30..circa


SAN FELICE DA NICOSIA.. il Santo del “Cammino”

Nel ‘700 siciliano dei fasti e della ricercatezza tardo-barocca ..nella nobile città dei 24 Baroni..dove alterigia e povertà erano fianco a fianco ogni giorno.Proprio in questo contrasto stridente di livelli e “dignità” nasce un umile figlio della luce che illuminerà le tenebra dell’ingiustizia del tempo con la semplicità “anti-barocca” dell’umiltà francescana. Filippo Giacomo Amoruso nasce il 5 novembre 1715 a Nicosia e muore il 31 maggio 1787 in modo santo e straordinario. Le misere condizioni familiari lo hanno portato ad una vita di impegno e responsabilità per aiutare Mamma e sorella a vivere.. riprendendo giovanissimo con abile maestria il lavoro del padre (calzolaio) di cui rimase orfano un mese prima della nascita. In questo contesto e con l’amorevole e tenace fede di mamma Arcangela sente crescere sempre più nel suo cuore un anelito profondo versoquell’Altissimo Onnipotente e bon Signore che un giorno chiamò San Francesco d’Assisi e che ora intimamente chiamava lui dal profondo delle sue viscere alla via della santità e dell’amore senza limiti. Dopo diversi ma perseveranti tentativi di essere accettato nel convento dei frati cappuccini di Nicosia, più volte rifiutato per l’affollamento dei conventi e per le sue umili condizioni di uomo povero e analfabeta, finalmente all’età di 28 anni fu accolto nel cammino serafico della famiglia francescana e fu subito mandato a Mistretta per gli anni del noviziato per poi ritornare a Nicosia.

Fu un frate analfabeta al quale gli fu affidato “l’ufficio di cerca” e per questo peregrinava continuamente nel territorio per la questua quotidiana con la sua bisaccia sempre alle spalle.. e nei suoi “cammini” certamente ha visitato Tusa, Castel di Lucio e Pettineo (dove sorgevano altri conventi cappuccini), Motta D’Affermo e la vicina Sperlinga.. in alcune circostanze si è anche spinto più lontano. Al suo passaggio incontrava tante miserie e povertà ed elargiva Grazie e miracoli da Dio per la sua fede innocente e semplice come quella di un bambino. E’ proprio questa sua fanciullezza del cuore il segreto della sua santità, la sua piena fiducia in Dio in ogni circostanza.. che ben esprimeva con il suo continuo anelito del cuore: “Sia per l’Amor di Dio..”l’unica frase che si ricordi di lui. La sua vita è stata un continuo pellegrinaggio giornaliero..un cammino che incrociava cammini..un passo che aiutava altri passi. Felice è davvero il santo del “cammino”.. che si perde e si trova per le strade tortuose degli uomini. Nel suo cammino non vi è una meta non vi è un arrivo se non nel “cuore della partenza”..nel cuore del suo anelito infinito d’amore per la divina umanità. I suoi piedi hanno percorso incalcolabili chilometri e solcato..e beneficato..la polvere di questa terra che non si è ancora scrollata dai suoi piedi. In ogni angolo di questa terra vi è la sua impronta..ed ogni granello di polvere ancora innalza la sua lode a Dio per San Felice.. Anche le pietre e le spine possono testimoniarlo se qualcuno volesse tacerne la sua misericordiosa opera di salvezza al servizio del regno di Dio! Fra Felice visse fino alla morte a Nicosia .. profeta in patria.. Fu infatti spesso contrastato.. oltraggiato.. deriso.. ogni giorno dentro..e fuori le mura del convento. Ma questa condizione ..gli diede però l’occasione di poter vivere in pienezza la “letizia francescana” che consiste appunto non tanto nel compiere miracoli ma nel sopportare con gioia ogni persecuzione ed incomprensione rimanendo sempre uguali a se stessi.. nell’incrollabile pace della volontà di Dio! Obbedendo a Dio a obbedito agli uomini..obbedendo agli uomini ha obbedito a Dio.. così ha servito l’Amore ..ed è morto beato. 



Fu beatificato nel 1888 e canonizzato nel 2005 da Papa Benedetto XVI. Le sue reliquie sono visitabili nella Chiesa cattedrale, le sue spoglie nella Chiesa di S.Maria degli Angeli(chiesa del Convento dei cappuccini) e nella sua Casa Natale (nei pressi della cattedrale) che è anche un piccolo scorcio della Nicosia povera del ‘700. 

(a cura di Salvatore Lo Sauro)

PER INFORMAZIONI SUL CAMMINO DI SAN FELICE

Fra Salvatore Seminara 328 0614051  
Salvatore Lo Sauro 348 8724073 
Attilio Caldarera 349 7362863


Le Tappe:
TUSA-PETTINEO (14 Km)
MISTRETTA- NICOSIA (28 Km)
PETTINEO- MOTTA D’AFFERMO- MISTRETTA (17 Km)



Il Pernottamento: avverrà con Sacchi a Pelo nei locali delle strutture che ci ospiteranno.
- Un pulmino seguirà il nostro percorso per assistenza, ristoro acqua, riposo ed emergenze.
- Nel percorso saremmo assistiti da un amico di San Felice (l’asino)
- Ciascuno riceverà una missione di intercessione (pregare per il proprio compagno di viaggio in modalità anonima).
- Condivisione della bisaccia a fine giornata e abbracci Gratis
- Nel percorso possibilità di vivere il sacramento della riconciliazione (confessioni).
- Si chiede a tutti di poter contribuire con un offerta libera ai costi dell’organizzazione.

EQUIPAGGIAMENTO SPIRITUALE
- Capacità e Desiderio di “ascoltare” il proprio cuore lasciandosi guidare nel cammino;
- Spirito di penitenza.. sia per l’Amor di Dio;
- Umiltà e desiderio di condivisione.. : non è né una competizione, né una fatica per esaltare se stessi;
- Spirito di avventura e capacità di adattamento;
- Desiderio di offrire la propria fatica e le proprie preghiere per le nostre necessità spirituali, per l’umanità o per chi si è affidato alle nostre preghiere;
- Amore e rispetto per gli altri e per il creato...!
- non isolarsi nei momenti comunitari;
- Gioia e fraternità!
PER I PELLEGRINI.. SAPPIANO CHE DOMENICA 10 LUGLIO SE VOGLIONO POSSONO RIMANERE QUALCHE ORA IN PIU' PER SCOPRIRE PIU DA VICINO LA STORICA CITTA' DI NICOSIA E PARTECIPARE AL CORTEO STORICO DI CARLO V .. DALLA CAROVANA DEI POVERI AL CORTEO DEI RICCHI.. :-D :-D SE SIETE UN BEL GRUPPO VI GUIDO IO..SE C'HA FAZZU! :-p

PROGRAMMA
Ore 17:00
Raduno dei partecipanti, Parco Urbano del Castello.
Ore 17:30
Accoglienza dell’ Imperatore, Ponte Normanno del Castello.
Ore 18:15
Dimostrazione di Arcieri, Via Largo Mortificati,
a cura del Gruppo Storico Medievale di Enna .
Ore 18:45
Esibizione di Volo, P.zza Re Federico
a cura della Falconeria Siciliana GG.
Ore 19:15
Spettacolo di Lotta, Via San Benedetto,
a cura del ASD Karate Club del Maestro Occhipinti e Scuola di Ju-Jitsu del Maestro Buscemi.
Ore 19:30
Danze Rinascimentali, P.zza Marconi
a cura delle scuole di danza Kyria e Passo a Due.
Ore 19:45
Fuochisti, Acrobati e Giocolieri, Via F.lli Testa
Ore 20:30
Spettacolo Conclusivo,
Cerimonia di Consegna delle chiavi all’Imperatore,
Lettura del Privilegio.
Esibizione e Premiazione Sbandieratori.
Premiazione Miglior gruppo Storico, P.zza Garibaldi.

sabato 24 giugno 2017

30 giugno 2017 - RADIO ITALIA LIVE IN CONCERTO A PALERMO

L'immagine può contenere: folla, sMS e spazio all'apertoStraordinari gli interpreti delle passate edizioni che hanno reso la manifestazione tra le più acclamate e attese dell’estate italiana: da 
  • Luciano Ligabue 
  • Cesare Cremonini,
  • Zucchero 
  • Laura Pausini, 
  • Tiziano Ferro
  • Eros Ramazzotti,
  • Biagio Antonacci 
  • Negramaro, 
  • Claudio Baglioni 
  • Gianna Nannini, 
  • Alessio Bernabei,
  • Gigi D'Alessio
  • Lorenzo Fragola, 
  • Francesco Gabbani
  • J-Ax 
  • Fedex, 
  • Nek, 
  • Francesco Renga,
  • Samuel
  • Nina Zilli
  • Le Vibrazioni
  • Marianne Mirage 
  • Sergio Sylvestre 
sono solo alcuni tra i nomi che hanno reso il palco di “RadioItaliaLive – Il Concerto” il più prestigioso della scena musicale italiana.
Alessio Bernabei, Gigi D'Alessio, Lorenzo Fragola, Francesco Gabbani, J-Ax e Fedex, Nek, Eros Ramazzotti, Francesco Renga, Samuel, Nina Zilli e, per la prima volta di nuovo insieme, Le Vibrazioni.

Per Radio Italia 3.0 si esibiranno Marianne Mirage e Sergio Sylvestre, mentre per Radio Italia World si esibirà Bob Sinclar, pronto a far ballare tutto il prato.

Realizzato grazie alla collaborazione con il Comune di Milano e il Comune di Palermo, il "Concertone" sarà condotto da Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, mentre nel backstage Serena Ross


Dopo gli straordinari successi delle edizioni 2012, 2013, 2014, 2015 e 2016 Radio Italia presenta un appuntamento davvero speciale: per la sesta edizione, oltre alla consueta serata milanese, RadioItaliaLive – Il Concerto raddoppia con una data unica e inedita a Palermo.
Gli eventi, come sempre gratuiti e realizzati grazie alla collaborazione con i comuni di entrambi i capoluoghi, si svolgeranno a Milano domenica 18 giugno 2017, e per la prima volta a Palermo venerdì 30 giugno 2017.
I concerti saranno trasmessi in diretta contemporanea su Real Time e NOVE (canali del gruppo Discovery Italia), Radio Italia, Radio Italia Tv (canale 70 DTT e 35 TvSat, in HD can 570 DTT, 725 SKY, 135 TvSat e via cavo su Video Italia HD in Svizzera) e in streaming audio/video su radioitalia.it, inoltre si potranno seguire su tutti gli account social di Radio Italia (Facebook, Twitter, Instagram e Snapchat)


Andrea Bocelli Alessandra Amoroso, Benji & Fede, Alessio Bernabei, Emma Marrone, Lorenzo Fragola, Francesco Gabbani, Giorgia, J-Ax e Fedez, Fiorella Mannoia, Nek Official, Francesco Renga, Samuel, Umberto Tozzi Official, Elodie Di Patrizi, Lele Marianne Mirage, Sergio Sylvestre Anastacia Bob Sinclar 

giovedì 22 giugno 2017

24 giugno - Seconda giornata - Raduno nazionale "Billy, il vizio di leggere" · Organizzato da La Feltrinelli Palermo

L'immagine può contenere: albero, spazio all'aperto e natura
Siamo lieti di ospitare la seconda giornata del Terzo raduno nazionale di “Billy, il vizio di leggere – Il gruppo”. L'appuntamento è per le 18:00 per il saluto di benvenuto da parte dei librai e degli amministratori di “Billy”. Seguirà la presentazione del libro "Ho dormito con te tutta la notte" (Hacca edizioni), di Cristiana Alicata. Con lei interverranno Angelo Di Liberto e Sabrina Pacella (Sabri Scricciolo). Infine una preziosa sorpresa musicale di Alice Zanghì al pianoforte, cui seguirà un dibattito e l'immancabile gioco degli stralci.

Sabato dalle ore 21:00 alle ore 23:00 - Spettacolo del fuoco e visita serale Chiesa Carmine Maggiore. · Organizzato da Chiesa del Carmine Maggiore e Terradamare | Cooperativa Turistica a Palermo Chiesa del Carmine Maggiore via Giovanni Grasso 13a, 90134 Palermo

L'immagine può contenere: 1 persona, spazio all'aperto

25 giugno 2017 - Luciano Spinelli a Palermo, "Insieme in Tour" · Organizzato da Mondadori Megastore Palermo e Rizzoli dalle ore 17:00 alle ore 19:00 Mondadori Megastore Palermo Via Ruggero Settimo 18, 90141 Palermo

L'immagine può contenere: 2 persone, sMS

25 giugno 2017 - La XVII Sagra del caciocavallo a San Mauro Castelverde


venerdì 16 giugno 2017

17 e 18 giugno - Anteprima della sagra della busiata a Sanlorenzo Mercato Via San Lorenzo 288, 90146 Palermo

L'immagine può contenere: sMS

18 giugno 2017 - Mostra di oggetti Vintage e Antichi rivisitati in stile Shabby · Organizzato da Shabby Chic Italia mania&decori Piazza Marina, 90133 Palermo PA, Italia dalle ore 9:00 alle ore 13:30

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute, tabella e cibo

DOMENICA 18 GIUGNO " FESTA ANTIRAZZISTA" PIAZZA CASA PROFESSA - BALLARÒ - Piazza Casa Professa, 90134 Palermo PA, Italia

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport e sMS
DOMENICA 18 GIUGNO
" FESTA ANTIRAZZISTA"
PIAZZA CASA PROFESSA - BALLARÒ

Festa di chiusura del Mediterraneo Antirazzista 2017 - Musica, cucina etnica, esibizioni e premiazioni

▶ IL PROGRAMMA
ore 20.00 : "Cena Mediterranea"
ore 21.00 : PICCIOTTO & THE GOLD DIGGERS in concerto
ore 21.45 : Premiazioni
ore 22.30 : ZION TRAIN in concerto


LO SPORT COME STRUMENTO PER ABBATTERE FRONTIERE E COSTRUIRE DIRITTI!

www.mediterraneoantirazzista.org

17 giugno - In piazza per l'Europa · Organizzato da Forza Europa - Palermo

Nessun testo alternativo automatico disponibile.
L'Europa è ancora sotto la minaccia di sovranisti e neonazionalisti che vogliono chiudere le frontiere, alzare i muri e diffondere paure tra i cittadini. Per noi, invece, l’Unione Europea è un grande progetto di pace e prosperità, è il continente del diritto e dei diritti, dell'unico mercato libero con regole comuni e di una moneta unica che unisce i popoli; e domani, per una maggiore sicurezza di tutti noi, della difesa comune. Per questo ti chiediamo di mobilitarti insieme a noi SABATO 17 GIUGNO con LA MIA PIAZZA È L'EUROPA!

18 giugno - Chi è di scena?" / Saggio teatrale scuola cinema sud · Organizzato da Scuola Di Cinema del Sud Palermo Via Ruggiero mastrangelo 26, Palermo

L'immagine può contenere: una o più persone
La Scuola di Cinema del Sud di Giuseppe Paternò,
ormai arrivata al suo settimo anno consecutivo di attività,
presenta il saggio di teatro del corso di recitazione
condotto da Claudio Ambrosetti

Teatro Domenico Modugno Palermo
via mastrangelo 26
(traverso di via discesa dei giudici, zona via roma)

Dal 19 al 21 giugno 2017 si svolgerà infatti presso l'Università degli Studi di Palermo il NIMUN (Netherlands & Italy Model United Nations)

Evento GRATUITO - Celebriamo insieme agli studenti delle quattro università siciliane la sedia congiunta Italia-Olanda per il biennio 2017/18 al Consiglio di Sicurezza ONU.
Appuntamento all' Università degli Studi di Palermo dal 19 al 21 giugno per la simulazione del Consiglio di Sicurezza dell’ONU “NIMUN – Netherlands & Italy Model United Nations”.

Dal 19 al 21 giugno 2017 si svolgerà infatti presso l'Università degli Studi di Palermo il NIMUN (Netherlands & Italy Model United Nations).
L’evento, unico nel suo genere, è organizzato dall’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi presso il Quirinale, in collaborazione con l’Associazione no profit Global Action e il KNIR – Reale Istituto Neerlandese in Italia e consiste in una simulazione in lingua inglese del Consiglio di Sicurezza dell’ONU sui temi “Protecting Cultural Heritage in Armed Conflicts” e “Food Security in Chronic Conflict Zones” per celebrare la sedia congiunta Italia/Olanda 2017/2018 al Consiglio di Sicurezza.

La partecipazione, è aperta a tutti studenti degli atenei italiani (più precisamente dei Dipartimenti/Facoltà di Scienze Politiche, Giurisprudenza, Lingue Straniere, Economia, Studi Umanistici), è completamente gratuita e non sono previste quote di iscrizione. Al fine di celebrare ulteriormente e con forza la collaborazione tra Italie e Olanda sarà presente anche una delegazione di studenti provenienti da sei università olandesi.

Gli studenti saranno selezionati a seguito dell’inserimento della propria candidatura, attraverso l'application form che è già pubblicato, insieme al bando di selezione, sul sito:

https://diplomacyeducation.org/nimun/

La deadline per la presentazione delle candidature è fissata al 29 maggio ore 23:59.

Università degli Studi di Palermo
- Facebook
https://www.facebook.com/universitapalermo

- Twitter
@unipa_it https://twitter.com/unipa_it

- Instagram
@unipa.it https://www.instagram.com/unipa.it/


Università degli Studi di Messina
- Facebook
https://www.facebook.com/messinauniversity/?hc_ref=SEARCH&fref=nf

Università degli studi di Catania
- Facebook
https://www.facebook.com/universitadeglistudicatania/

UKE Università Kore Enna - pagina ufficiale
- Facebook
https://www.facebook.com/UKE-Università-Kore-Enna-pagina-ufficiale-280235171992647/

18 giugno 2017 - Presentazione: Creare e Colorare Mandala e Diagrammi Geometrici · Organizzato da Alab Palermo Via Divisi, 39, 90133 Palermo PA, Italia

Nessun testo alternativo automatico disponibile.
Presentazione del Workshop: CREARE E COLORARE MANDALA E DIAGRAMMI GEOMETRICI PER ESPRIMERSI, RILASSARSI, STIMOLARE LA CREATIVITA'
Arte - Creatività - Espressione di sé – Rilassamento - Riequilibrio Bioenergetico – Autoconoscenza

Domenica 18 giugno 2017 dalle 18:00 alle 19:00 - Ingresso Gratuito
Evento organizzato con: ALAB – Associazione Liberi Artigiani/Artisti Balarm (Palermo) - Via Divisi n°39 – Palermo - Tel/Fax 091 8430345

- con Noemi Lupo * Certificata in Spagiria e in vari Metodi di Riequilibrio Bioenergetico Naturale Olistico.
Da circa 20 anni approfondisce, pratica e divulga diversi metodi.
------------------------------------------------------------------------------------------
L'ingresso alla presentazione del Workshop è gratuito, mentre, per partecipare al Workshop che si svolgerà successivamente presso la stessa sede, è richiesto un contributo. Il materiale che verrà utilizzato durante il Workshop è compreso. Contattate per INFO e ISCRIZIONI

Alla fine della presentazione, si definirà insieme agli interessati una data prossima in cui svolgere il Workshop, cercando, per quanto possibile, di andare incontro alle esigenze personali.

Workshop: CREARE E COLORARE MANDALA E DIAGRAMMI GEOMETRICI PER ESPRIMERSI, RILASSARSI, STIMOLARE LA CREATIVITA'
Il Workshop si svolge nell'arco di due ore; ha il fine di ampliare la conoscenza di sé e l'autostima, e di agevolare l'integrazione delle polarità e le varie parti di se stessi attraverso l'esperienza della colorazione di vari tipi di diagrammi (mandala e altri tipi di diagrammi relativi a diverse filosofie e culture), grazie alla visualizzazione dei colori utilizzati e dei simboli armoniosi delle forme della geometria di cui sono composti.
Dopo una breve introduzione, Noemi parlerà delle connessioni tra i Mandala e altri tipi di diagrammi geometrici, la funzione della loro creazione e colorazione, la Cromoterapia, il Riequilibrio Olistico Bioenergetico e lo Sviluppo Interiore. Successivamente, si passerà insieme alla pratica, per vivere insieme questa esperienza luminosa, creativa e armonizzante. Ci si eserciterà ascoltando un sottofondo di musica rilassante e si eseguiranno vari tipi di esercizi per cercare di ottenere particolari risultati: rilassamento, espressione e trasformazione delle emozioni e sentimenti negativi, riequilibrio energetico, ricevere intuizioni su di sé.

Si proporranno diversi diagrammi da scegliere, che saranno stampati su cartoncino e successivamente colorati. I particolari disegni e colori scelti durante gli incontri del workshop corrispondono allo stato d'animo o a parti della personalità di chi lo avrà scelto. Per ciascun partecipante, Noemi interpreterà i disegni e i colori scelti.

Tra i partecipanti del Workshop si sorteggerà un oggetto di artigianato artistico realizzato da Noemi Lupo.

sabato 10 giugno 2017

Menù Settimanale della Dieta Okinawa

Menù Settimanale della Dieta Okinawa

Lunedì

Colazione: 2 fette di pane ai semi di lino o di girasole, 1 yogurt di soia, 1 pera, una tazza di tè verde
Spuntino: centrifugato di mele, carote e radice di zenzero
Pranzo: 50 g di riso integrale condito con zucchine, insalata mista con pomodori e cetrioli, 1 fetta di pane integrale, tè verde
Merenda: uno yogurt di soia
Cena: minestrone di verdure, frittata con 2 uova, 1 fetta di pane integrale, tè verde

Martedì

Colazione: cereali o muesli (avena, riso o quinoa) e 3 noci, latte di soia (o di riso), una mela, tè verde
Spuntino: uno yogurt con un cucchiaino di miele
Pranzo: insalata di carote, rapanelli e cetrioli con sesamo e salsa di soia; salmone al vapore e 30 g di riso integrale; 1 arancia; tè verde
Merenda: macedonia con succo di limone
Cena: 1 patata al vapore, 1 fetta di arrosto di maiale e lenticchie, tè verde

Mercoledì

Colazione: 2 gallette di riso, uno yogurt di soia, tè verde
Spuntino: centrifugato di mele, carote e radice di zenzero
Pranzo: verdure a scelta(broccoli, fagiolini, piselli, carote, peperoni rossi) e filetto di salmone al vapore, 1 fetta di pane integrale, tè verde
Merenda: uno yogurt di soia
Cena: zuppa di verdure miste, peperoni in padella e riso integrale, 1 fetta di pane integrale, un quarto di ananas fresco, tè verde

Giovedì

Colazione: frullato di frutta a piacere, 2 gallette di riso soffiato, tè verde
Spuntino: uno yogurt con un cucchiaino di miele
Pranzo: insalata mista (con riso integrale, pomodori, cetrioli), una fetta di pane integrale, merluzzo al curry, tè verde
Merenda: macedonia con succo di limone
Cena: zuppa di legumi, una fetta di petto di pollo alla piastra, insalata mista, una fetta di pane integrale, tè verde

Venerdì

Colazione: due gallette di riso, una mela o una pera, tè verde
Spuntino: centrifugato di mele, carote e radice di zenzero
Pranzo: Insalata mista (con riso, carote grattugiate, cetriolo, insalata verde, ravanelli), 1 fetta di pane integrale, tè verde
Merenda: uno yogurt di soia
Cena: tofu al sesamo in padella, merluzzo al vapore, 1 fetta di pane integrale, tè verde


Sabato


Colazione: cereali o muesli (avena, quinoa o grano saraceno) e 3 noci, latte vegetale o latte di soia, 1 mela, tè verde
Spuntino: uno yogurt con un cucchiaino di miele
Pranzo: insalata di riso integrale e carote grattugiate, merluzzo al curry, 1 fetta di pane integrale, tè verde.
Merenda: macedonia con succo di limone
Cena: frittata patate e quinoa, una fetta di pane integrale, un quarto di ananas, tè verde

Domenica

Colazione: 2 fette di pane ai semi di lino o girasole, 1 yogurt alla soia, mezzo pompelmo
Spuntino: centrifugato di mele, carote e radice di zenzero
Pranzo: branzino al forno ai semi di finocchio, riso integrale, tè verde
Merenda: uno yogurt di soia
Cena: insalata di pomodori e sedano, riso pilaf, una fetta di pane integrale, uno yogurt di soia, tè verde
Come potrete notare la dieta non è ferrea, anzi è ben bilanciata ed equilibrata. Questa dieta permette di perdere circa 5 kg in una settimana proprio perché si basa su alimenti dietetici ma sazianti, come pesce, verdure, riso integrale.
Potete seguire questa dieta per un massimo di 2 settimane, cercate di attenervi alla dieta e se avete improvvisi attacchi di fame consumate tè verde oppure tisane dimagranti.

Mantenimento

La dieta Okinawa è una dieta che ci permette di perdere peso e non ci fa riprendere neanche un etto dopo averla terminata, quindi potete iniziare a mangiare quello che volete, non ci sono particolari limitazioni.
Evitate ovviamente cibo spazzatura, fritture, bevande alcoliche e zuccherate. Preferite frutta e verdura cruda.
Cercate ovviamente di abbinare un po’ di attività fisica, il vostro corpo e la vostra mente ne beneficeranno.
Che ne dite? Proviamo?