mercoledì 16 novembre 2016

martedì 20 settembre 2016

VIDEO: "Equilibrio interiore" di Pietro Pitarresi



Il corpo è mezzo di comunicazione dell'anima che riconosce il senso della Via. Le barriere architettoniche che supero in questo video sono la rappresentazione metaforica degli ostacoli che il mondo presenta ogni giorno.
Affronto tematiche particolari tra cui la consapevolezza di un ambiente vulnerabile e ostile ove convivo accettandone i rischi in ogni istante attraverso l'equilibrio interiore.
Un'altra tematica particolare è la rappresentazione di ogni singola scena realizzata appunto da me; volendo descriverne l'origine, dando anche un lato significativo della mia.

Regia; Scenografia; Coreografia Parkour; Monologo scritto e interpretato; Riprese e Montaggio - Pietro Pitarresi.

Location:
Città di Palermo;
Addaura (PA);
Isola delle Femmine (PA).

Attrezzatura:
Canon 7D con obiettivi Canon EF 50 mm f/1.8 II & Canon EF-S 10-18 mm f/4.5-5.6 IS STM Lens;
GoPro Hero 3 Plus Black Edition.

VIDEO: "Bellezza interiore" di Pietro Pitarresi (Parkour and Martial Arts of Pietro Pitarresi)


mercoledì 31 agosto 2016

Beni confiscati alla mafia: due bandi per la concessione - Due bandi per assegnare beni confiscati alla criminalità organizzata: per presentare i progetti per gli immobili c'è tempo fino al 30 settembre, per i terreni fino al 14 ottobre



Il Comune di Palermo promuove l’utilizzo degli immobili e dei terreni
confiscati alla criminalità organizzata lanciando due bandi per
aggiudicarsi la concessione gratuita: è possibile presentare le istanze
per l’assegnazione degli immobili fino a venerdì 30 settembre, mentre per l’assegnazione dei terreni c’è tempo fino a venerdì 14 ottobre.

Per gli immobili (visualizza bando),
in totale 46 tra uffici, magazzini e ville, i progetti cui dovranno
essere destinati dovranno avere finali sociali, ambientali, culturali,
educativo, ludico-ricreativo e di protezione civile. Per i 32 terreni (visualizza bando), invece, i progetti dovranno avere finalità sociali, ambientali o di protezione civile.

Possono avanzare l'istanza di concessione, i soggetti di comunità anche
giovanili, enti, associazioni maggiormente rappresentative degli enti
locali, organizzazione di volontariato, cooperative sociali, comunità
terapeutiche e centri di recupero e cura di tossicodipendente,
associazione di protezione ambientali riconosciute, operatori
dell'agricoltura sociale riconosciuti.

Nella formulazione delle graduatorie si terrà conto della qualità dei progetti, dell'esperienza dei richiedenti, dell'aderenza alle finalità di legge
e, nel caso dei terreni, sarà dato un punteggio integrativo (15/100) a
coloro che non hanno attualmente beni assegnati dal Comune.

L'istanza dovrà essere caricata online, allegando la relativa documentazione firmata in digitale, tramite il sito del Comune di Palermo.
Con questa iniziativa, l’Amministrazione vuole dimostrare la propria
volontà di individuare i concessionari sempre in modo pubblico,
diffondendo in primo luogo la cultura della legalità.

Beni confiscati alla mafia: due bandi per la concessione: Due bandi per assegnare beni confiscati alla criminalità organizzata: per presentare i progetti per gli immobili c'è tempo fino al 30 settembre, per i terreni fino al 14 ottobre
fonte: http://www.balarm.it/articoli/beni-confiscati-alla-mafia--due-bandi-per-la-concessione.asp
Balarm.it

venerdì 12 agosto 2016

SPORT: Come dimagrire camminando: programma e calorie da bruciare

 Come dimagrire camminando? Vediamo il programma e le calorie da bruciare. In effetti i vantaggi del camminare sono tanti, perché possiamo snellire le parti che sono più soggette all’ingrassamento, come i fianchi e la pancia, tonificando il corpo e aumentando il metabolismo. Ma c’è di più, perché non si tratta soltanto di dimagrire camminando velocemente, ma la nostra andatura permette anche di conquistare dei vantaggi che concorrono al nostro benessere generale, in particolare alla salute cardiovascolare e ai benefici che ne può trarre la mente. Ma quanto bisogna camminare al giorno per dimagrire? Nello specifico, come camminare? Vediamo insieme i dettagli.
I vantaggi del camminare
Camminare molto fa dimagrire, soprattutto se optiamo per una bella passeggiata all’aperto, scegliendo vestiti comodi e scarpe adeguate. Si può camminare anche sul tappeto, che ci fa vedere gli indicatori della distanza percorsa e la velocità, mantenendo sempre sotto controllo le calorie e il ritmo cardiaco. Tra l’altro sul tappeto è possibile anche variare l’inclinazione e i livelli di andatura.
In un modo o nell’altro, attraverso la camminata, riusciamo a tonificare i vari gruppi muscolari del corpo, sia nella parte inferiore che superiore, miglioriamo la nostra capacità cardiovascolare, riducendo il diabete e il colesterolo, possiamo perdere peso, aumentiamo la capacità polmonare e possiamo eliminare lo stress, migliorando la qualità del nostro umore. E’ stato provato che anche la memoria migliora camminando. Tra l’altro esercitarsi all’aperto, soprattutto in zone verdi, rappresenta un valido aiuto per determinare sul nostro cervello l’effetto antidepressivo. Camminare è essenziale anche per recuperare in termini di salute psichica.
Il programma
Camminare costituisce un vero e proprio sport, ecco perché questo allenamento deve essere soggetto ad un preciso programma. E’ importante, per iniziare, provvedere ad un leggero riscaldamento. Camminando, si deve sempre avere cura di alternare il passo svelto ad uno più lento. Per esempio, i primi 5 minuti si possono svolgere alternando 60 secondi di camminata a passo svelto e 60 a passo più moderato. A questo punto si può passare a 40 secondi di passo svelto e a 20 di passo lento, procedendo in questo modo per altri 10 minuti.
Per i successivi 10 minuti si possono eseguire 30 secondi di camminata veloce e 30 a passo moderato e poi altri 5 minuti lentamente. Alla fine seguono 5 minuti di stretching da raffreddamento. In questo modo possiamo dare la possibilità al nostro corpo di abituarsi. Naturalmente all’inizio non si deve esagerare, specialmente se non si è allenati nel modo giusto. Se si è in sovrappeso, è meglio non superare i 2 chilometri 3 volte alla settimana, almeno finché il corpo non acquisirà una maggiore resistenza.
Le calorie da bruciare
Se si cammina tutti i giorni, per un totale di 45 minuti in una settimana, si possono bruciare fino a 1.300 calorie. Naturalmente non si deve strafare, anche perché il dato può variare in base ai limiti personali, a seconda del peso e del livello di sforzo effettuato. Di certo l’attività aerobica è capace di accelerare il metabolismo, di portare a bruciare più grassi, e tutto questo comporta dei benefici per la forma fisica.
In teoria il dimagrimento si verifica quando si consumano più calorie rispetto a quante se ne ingeriscono. Naturalmente, però, è importante non trascurare nemmeno l’alimentazione: non si può pensare di abbuffarsi e poi recuperare tutto camminando. E’ rilevante riuscire a contenersi nel consumo di cibi grassi ed eccessivamente zuccherati.
http://www.tantasalute.it/


sabato 30 luglio 2016

FOTOGRAFIA: Cammino di San Felice 2016 dal 07 al 10 luglio 2016












































































































































































































































































































































































































































































































CAMMINO DI SAN FELICE 7-10 LUGLIO 2016
“MISERICORDIA SIA.. “ ....passi di Misericordia!
PROGRAMMA
PRIMO PASSO:
7 LUGLIO 2015: TUSA (MONTAGNA)-PETTINEO (14 Km)
TAPPA DELLA CONSAPEVOLEZZA : MISERICORDIA E’ VERITA’!
10.00: RADUNO PRESSO IL CONVENTO DELLE SUORE DI TUSA- REGISTRAZIONE
- ZUCCHERI DI LODE – PRESENTAZIONE –
MISERICORDIA SIA.. GESTI DI MISERICORDIA!
12.00: PARTENZA -
PRANZO A SACCO DURANTE IL PERCORSO (A CARICO DI CIASCUNO)
17.30: ARRIVO A PETTINEO E SOLENNE INGRESSO IN CHIESA MADRE
-MISERICORDIA SIA.. GESTI DI MISERICORDIA!
18.00: DOCCIA RISTORO
20.00: CENA DELLA CAROVANA
21.00: PROTEINE DI CONDIVISIONE
22.00: REIMPOSTARE IL TOM TOM DELL'ANIMA..CON IL NAVIGATORE DEI SUBLIMI DESIDERI
23.00: BUONA NOTTE!
SECONDO PASSO:
8 LUGLIO 2015: PETTINEO-MOTTA D’AFFERMO-MISTRETTA (17 Km)
MISERICORDIA E’ GIUSTIZIA - TAPPA DELLA RESPONSABILITA’
7.00: ZUCCHERI DI LODE (PRESSO IL CONVENTO DEI FRATI MINORI RINNOVATI)
7,30: COLAZIONE DELLA CAROVANA
8.00: PARTENZA PER MOTTA D'AFFERMO
10.30: INGRESSO SOLENNE A MOTTA D'AFFERMO E PREGHIERA IN CHIESA MADRE
11.00: PROTEINE DI CONDIVISIONE
MISERICORDIA SIA.. GESTI DI MISERICORDIA!
11.30 PARTENZA PER MISTRETTA
12.30: PRANZO A SACCO DURANTE IL PERCORSO
17.00: ARRIVO A MISTRETTA E INGRESSO SOLENNE NELLA CHIESA DELL’EX-CONVENTO DEI CAPPUCCINI DOVE VISSE SAN FELICE PER IL POSTULANTATO E CHIESA MADRE
MISERICORDIA SIA.. GESTI DI MISERICORDIA!
18.30: DOCCIA E RISTORO
20.00: CENA DELLA CAROVANA
22.00: REIMPOSTARE IL TOM TOM DELL'ANIMA..CON IL NAVIGATORE DEI SUBLIMI DESIDERI
TERZO PASSO
9 LUGLIO 2015: MISTRETTA - RIFUGIO IL NIBBIO (18 Km)
MISERICORDIA E’ LIBERTA’ - TAPPA DEL DISCERNIMENTO
7.00: PARTENZA..
8.00: ZUCCHERI DI LODE - (MADONNA DI TAGLIAVIA) -
12.00: SOSTA PRESSO LA RISERVA NATURALE CAMPANITO-SAMBUGHETTI- LAGHETTI E PRANZO
17.00: CASA-RIFUGIO DEL NIBBIO DOCCE-RISTORO
20.00: CENA DELLA CAROVANA
21.00: PROTEINE DI CONDIVISIONE
MISERICORDIA SIA.. GESTI DI MISERICORDIA!
22.00: REIMPOSTARE IL TOM TOM DELL'ANIMA..CON IL NAVIGATORE DEI SUBLIMI DESIDERI
QUARTO PASSO
10 LUGLIO 2015: RIFUGIO IL NIBBIO–NICOSIA (11 km)
MISERICORDIA E’ MISSIONE – LA VITA NUOVA NELLO SPIRITO - TAPPA DELLA CONDIVISIONE
8.00: ZUCCHERI DI LODE
8.30: COLAZIONE E PARTENZA
12.00: INGRESSO SOLENNE DALLE "CROCIATE" AL CONVENTO
13.00: PRANZO
TIMBRI E BENEDIZIONI
NICOSIA ..
17.00: PARTENZA
PERCORSO IN ALCUNI TRATTI IMPEGNATIVO.
LIVELLO TRA MEDIO FACILE (T/E) ED ESCURSIONISTICO ( E )
DISLIVELLO MEDIO 300 mt.
Consigli di preparazione al Cammino
EQUIPAGGIAMENTO MATERIALE
- Borraccia per l’acqua (almeno da 1 litro)
- Occhiali da sole
- Cappello
- Magliette e calze di ricambio
- Scarpe comode da Trekking-(possibilmente impermeabili)
- Sacco a Pelo e stuoino (tappetino)
- K-way (giubbino antipioggia)
- Torcia
- Un paio di sacchetti di nylon per i rifiuti e altro
- Salviette umidificanti / un rotolo di carta igienica
- Crema solare - Costume – 1Asciugamano – Accappatoio / Doccia portatile da Campeggio
- Piccolo kit di pronto soccorso (se si possiede)
- Bibbia (tascabile)- Quaderno e penna
EQUIPAGGIAMENTO SPIRITUALE
- Capacità e Desiderio di “ascoltare” il proprio cuore lasciandosi guidare nel cammino;
- Spirito di penitenza.. sia per l’Amor di Dio;
- Umiltà e desiderio di condivisione: non è né una competizione, né una fatica per esaltare se stessi;
- Spirito di avventura e capacità di adattamento;
- Desiderio di offrire la propria fatica e le proprie preghiere per le nostre necessità spirituali, per l’umanità o per chi si è affidato alle nostre preghiere;
- Amore e rispetto per gli altri e per il creato!
- non isolarsi nei momenti comunitari;
- Gioia e fraternità!
COSTI : (85 EURO) PER PERSONA INCLUSI PASTI E ALLOGGI (IN SACCO A PELO) - RISTORAZIONE - ORGANIZZAZIONE
I costi per persona comprendono : organizzazione e logistica - pasti – pernottamenti ( in sacco a pelo e in alcuni letti disponibili) e docce – trasporto per il ritorno a Tusa - eventuali sussidi per il cammino.
E’ possibile acquistare i pasti singolarmente.
Comunicare al momento dell’iscrizione quanti pasti si intende prenotare! Segnalare eventuali difficoltà, allergie o intolleranze.
PER CHI HA ESIGENZE PARTICOLARI SI POSSONO PREVEDERE I PERNOTTAMENTI IN B&B, AGRITURISMI E SIMILI NEL PERCORSO DI SAN FELICE.. (sconsigliato perché si disgrega il gruppo) CONTATTATE cmq L’ORGANIZZAZIONE TEL. 340 7840354 Oppure via mail: losauro.sal@libero.it
- E'’ consigliabile, chi può, di acquistare e portare con sé una Doccia portatile da campeggio (10 litri)
NEL PERCORSO UN PULMINO SEGUIRA' (DOVE POSSIBILE) LA CAROVANA COME SUPPORTO E CARICO BAGAGLI.
.
PER TUTTI E’ NECESSARIO VERSARE UN ANTICIPO DI 20 Euro (a prescindere dalla quantità di giorni di partecipazione al cammino ) utili per l’iscrizione al Cammino per conoscere con buona approssimazione l’intenzione e il numero dei partecipanti e per l’organizzazione dei servizi.
Versamento di 20 euro a Fra Salvatore Seminara oppure a Salvatore Lo Sauro anche tramite POSTEPAY 4023 6005 9880 3502 intestato a “Salvatore Lo Sauro cod.fisc. LSRSVT78S03F892D” in un qualsiasi ufficio postale o circuito Sisal (Tabacchi-ricevitorie) o tramite cellulare postemobile e COMUNICARE VIA SMS al n° tel. 340 78 40 354 giorno e ora del pagamento effettuato.
Fino al 30 giugno 2015 se qualcuno non può più partecipare verrà rimborsato la quota versata per l'iscrizione (20 euro).
.
A PRESCINDERE DA TUTTO CHI SI SENTE NEL CUORE DI PARTECIPARE VENGA...DIO PROVVEDERA'!
PER CHI è IMPOSSIBILITATO A FARE TUTTO IL CAMMINO SI PUO' PARTECIPARE ANCHE AD UNA SOLA TAPPA DEL CAMMINO (COMUNICARLO)
ISCRIZIONI - PRENOTAZIONI PASTI ENTRO IL 30 GIUGNO 2015 -
Sia per l'Amor di Dio!